Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Massa Lubrense vince il bando promosso dalla Città Metropolitana di Napoli per la piantumazione di alberi nei parchi cittadini

Il Comune di Massa Lubrense vince il bando promosso dalla Città Metropolitana di Napoli per la piantumazione di alberi nei parchi cittadini. Ottomila euro sono stati concessi dall’ente di Piazza Matteotti per l’acquisto di alberature, cespugli e siepi da impiantare presso il parco giochi di via Massa Turro. Il progetto naturalistico che è stato realizzato con tutte essenze autoctone è stato presentato dal responsabile del settore manutenzione l’ingegnere Monica Coppola ed ha visto la collaborazione gratuita del WWF Terre del Tirreno presieduto da Claudio D’Esposito. “Sento il dovere di ringraziare la Città Metropolitana di Napoli ed il consigliere Giuseppe Tito – dichiara il primo cittadino di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli – per l’opportunità che ci ha dato con questo bando per l’inalberimento dei parchi urbani. Un investimento in verde ed in alberi è certamente un patrimonio che lasciamo alle future generazioni in termini di ambiente, salute e benessere. E’ doveroso da parte mia ringraziare il presidente del WWF Terre del Tirreno Claudio D’Esposito per la preziosa, professionale e gratuita collaborazione nell’elaborazione del progetto naturalistico. Dopo la bellissima realizzazione del parco urbano di Sant’Agnello “Oasi in città” il WWF ha messo a disposizione della nostra comunità il suo bagaglio di conoscenze e sensibilità in tema ambientale. In queste ore i nostri uffici ecologia insieme alla società Terra delle Sirene ed il settore manutenzione stanno febbrilmente lavorando per partecipare a 3 bandi sempre della Città Metropolitana di Napoli che riguardano sovvenzioni e contributi per l’acquisto di macchine spazzatrici ed automezzi per la raccolta differenziata, piantumazione di nuove alberature ed il miglioramento delle isole ecologiche per la raccolta differenziata. I bandi ci hanno dato soltanto cinque giorni di tempo dalla pubblicazione alla consegna dei progetti e delle richieste. E’ per questo che ringrazio la struttura comunale con Antonio Tramontano ed Aniello Mazza per il settore ecologia unitamente al direttore tecnico di Terra delle Sirene Antonino Di Palma ed il servizio manutenzione con l’ingegnere Monica Coppola per l’impegno profuso in un periodo particolarmente gravato da scadenze burocratiche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.