Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Epica rimonta dell’ASD Vico Equense 1958: 3-2 in casa contro la Maued

Epica rimonta dell’ASD Vico Equense Calcio 1958 che sotto di due gol ribalta la Maued dopo un avvio da brividi e con una ripresa straordinaria che consente agli azzurro-oro di accorciare sulla vetta della classifica. Spano ha confermato dieci elementi titolari rispetto al match vinto con il San Pietro. Dentro, inizialmente, Imperato all’ala destra al posto di D’Alessio. Panchina molto giovane in virtù delle assenze, per infortunio, di Gaetano Correale, Porzio e Inserra. 

Solito 433 con Borrelli alla sinistra di Porzio. Al 6′ grande occasione Vico: sponda di Varriale e mezza sforbiciata di Raganati con miracolo del portiere ospite. Poco dopo vantaggio Maued con gran tiro di Nebboso su respinta corta di Gargiulo e palla all’angolino. Il Vico reagisce al 17′: punizione di Borrelli a giro fuori di pochi centimetri. I locali premono, la Maued segna: da angolo per il Vico addirittura raddoppio ospite con il solito Nebboso, lesto stavolta a sfruttare un errore di Coppola. Un minuto dopo il Vico accorcia: punizione laterale di capitan Savarese, testa di Varriale con deviazione di Caccavale e palla in rete. Si va così all’intervallo.

CHE RIPRESA

Dentro D’Alessio per Imperato nel Vico ad inizio ripresa. Un tocco in area di Cuomo su di lui al 5′ non viene sanzionato. All’ottavo la pareggia Raganati di testa su calcio d’angolo. A quel punto il Vico assedia la metà campo della Maued. D’Auria si esalta su Varriale, cui viene negato un rigore solare, e Staiano. Il numero uno della Maued commette però un grave errore sulla punizione di D’Urso dalla trequarti che decreta il sorpasso vicano. A quel punto i padroni di casa potrebbero calare il poker in diverse occasioni ma non trovano la via della rete impedendo però alla Maued di rendersi pericolosa.

Tre punti separano ora il Vico dalla capolista Sant’Antonio Abate. Merito del successo degli azzurro-oro sulla Maued, maturato in rimonta e grazie alle prodezze dei ragazzi vicani. È stato Alberto Raganati, difensore di Fornacelle – una delle tante incantevoli frazioni di Vico – a siglare la rete del momentaneo pareggio (gli era già capitato di andare in gol contro la Maued ad inizio stagione in Coppa Italia) mentre la partita l’ha decisa l’ultimo arrivato Raffaele D’Urso, centrocampista classe ’99 con sei presenze all’attivo in Lega Pro lo scorso anno a Santarcangelo. Anche lui è vicano doc, come Carmine D’Alessio (vedi foto), capocannoniere della Juniores, e decisivo ieri con il suo ingresso in campo per dare alla squadra di Spano la vivacità che era mancata nel primo tempo. 

A proposito di calciatori vicani, domani alla ripresa degli allenamenti saranno nuovamente valutate le condizioni di Ciro Porzio (leggera elongazione al flessore sinistro) sperando di recuperarlo per la sfida in casa della Torrese, in vista della quale bisognerà rinunciare a Vittorio Inserra, che procede nel suo percorso riabilitativo dopo lo stiramento al flessore della coscia destra, e Gaetano Correale (problema al retto femorale della coscia sinistra).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.