Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il calendario 2019 dell’Ente Sbandieratori Cavensi – Città di Cava de’ Tirreni

Più informazioni su

 

“La nascita dello sport a Cava de’ Tirreni”, è questo il titolo del nuovo calendario benefico per il 2019 curato da Gaetano Guida, del Centro Studi Ricerche Storiche dell’Ente Sbandieratori Cavensi – Città di Cava de’ Tirreni, con un’introduzione del prof. Giuseppe Foscari, del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università degli Studi Salerno. Il tema è quello della nascita della pratica sportiva in città, vista anche la ricorrenza dei 100 anni dalla fondazione dell’Unione Sportiva Cavese e sarà presentato venerdì prossimo 14 Dicembre, alle ore 18, presso il Palazzo di Città,
Illustrato da immagini provenienti da diverse collezioni private e dall’Archivio Storico del Comune di Cava de’ Tirreni, l’opera è arricchita da testi tratti da varie pubblicazioni, tra le quali: “Unione Sportiva Cavese, 90 anni di passione bleu foncé” e “Cava de’ Tirreni, stazione di Soggiorno e Turismo” del dott. Raffaele Senatore; da articoli della prof.ssa Lucia Avigliano; da notizie fornite dall’avv. Domenico Apicella nel suo “Sommario storico – illustrativo della Città della Cava”; nonché dai ricordi personali del prof. Paolo Gravagnuolo e di Eligio Saturnino; da articoli di Aniello Ragone e da un testo inedito del giornalista Vito Pinto sulla “Stagione dei bagni” a Vietri sul Mare. “Il fascino della montagna” è descritto da testi tratti dalla pubblicazione “I nostri monti” di Lucia Avigliano e Rita Taglé; gli “Albori del tennis” dal libro “Amici di Volée”.
Infine, il calendario si conclude con le immagini dell’aviatore Nicola Di Mauro e con i testi di Mario Avagliano tratti da “Il cavaliere dell’aria. L’asso dell’aviazione Nicola Di Mauro”.
La magia delle vecchie immagini in bianco e nero si impadronisce del lettore, riportandolo ad un’epoca ormai passata, e invitandolo, così, a non dimenticarla e a ricordare una storia che è sempre ancora tutta da raccontare, quella del nostro Paese.
L’iniziativa benefica quest’anno è a favore dell’Associazione di volontariato “Mani Amiche”, infatti l’eventuale ricavato sarà destinato alle attività dell’associazione, umanitaria e filantropica, costituita già nel 1992. Basata sul volontariato e senza alcun fine di lucro, l’associazione, presieduta da Sergio Scuoppo, con i suoi instancabili volontari, garantisce sul territorio una serie di importanti servizi a favore dell’intera collettività: il trasporto degli infermi con ambulanza, i presidi sanitari a manifestazioni pubbliche, sportive e religiose, le attività di Protezione Civile, il comodato d’uso di ausili medici e ortopedici, la consegna dei farmaci a domicilio, attività sociali presso strutture sanitarie e la costante determinazione di andare a colmare, con il suo intervento, tante altre fasce di disagio.Alla base del suo associazionismo ci sono tanti piccoli principi condivisi: la premura verso il prossimo, il senso di responsabilità, ma soprattutto la gratuità dell’impegno.
La pubblicazione, è patrocinata dal Comune e dall’A.A.S.T. di Cava, con il sostegno morale del Club Alpino Italiano, sezione di Cava de’ Tirreni;¬ del Social Tennis Club Cava e della Cavese 1919. È stata realizzata anche grazie al contributo di: La.Sp.ed. Tirreno s.r.l., Farmacia Penza, IMA Abrasivi, Agenzia Viceversa, Eurofin Finanziamenti, RIQUADRO srls, FAEMATIC, BIOCAVA, Studio legale Agata Lamberti, UN FIORE ANCORA.
Antonio Di Giovanni 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.