Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento votata decadenza di Marco Fiorentino. Scintille col sindaco Cuomo e la segretaria foto

All’ordine del giorno diversi argomenti delicati e l’opposizione ha dato battaglia. Il tema clou è sicuramente l’incompatibilità del consigliere comunale di opposizione Marco Fiorentino che ora ha dieci giorni per evitare di essere cacciato dal pubblico consesso

Sorrento votata decadenza di Marco Fiorentino. Scintille col sindaco Giuseppe Cuomo e la segretaria  . Pomeriggio di fuoco oggi in Consiglio Comunale dove si è votato per la decadenza dell’ex sindaco di Sorrento  perchè non ha liquidato ancora al Comune la sua quota parte della provvisionale della tragedia del primo maggio 2007. Secondo i giudici civili del Tribunale di Napoli, Fiorentino deve effettuare un rimborso nei confronti dell’ente pari a 108mila euro.  Il clima era teso ed infuocato , con accuse di Marco Fiorentino “Nulla di personale contro il consigliere Fiorentino – ha detto Cuomo -, c’è una sentenza del Tribunale di Torre Annunziata  ed un parere del  Ministero ” . La replica di Fiorentino “Ma nel parere non è stato detto che io faccio ricorso in Corte d’ Appello a Napoli, questa non è una sentenza definitiva..” E la controreplica di Cuomo “Il Ministero ne ha parlato chiaramente  anche di questa eventualità , se mi permetti fa parte anche della mia professione capire di queste vicende.. Non vuoi pagare e va bene, ma se vuoi  , se puoi, pagare, nel caso di sentenza che ribalti questa il Comune non avrà problemi a restituirti la cifra..”  Poi è intervenuta la segretaria comunale con scontri anche con essa. Alla fine l’incompatibilità con 13 voti favorevoli e 3 contrari, ora Fiorentino ha 10 giorni per presentare controdeduzioni o pagare, altrimenti questo è stato il suo ultimo consiglio comunale di questa consiliatura.  Che vi sia stata un’improvvisa rottura con Fiorentino è evidente non solo dal voto per l’incompatibilità, ma anche dalle dimissioni di Franco Parlato, uomo considerato vicino a Fiorentino, dalla Giunta. Giunta che si prepara ad un rimpasto che dovrebbe salvare il solo Massimo Coppola Intanto gli argomenti all’ordine del giorno sono passati tutti col voto della maggioranza

Sorrento votata l'incompatibilità a Marco Fiorentino

Eccoli

1)Interrogazioni;

2)Ratifica Delibera di Giunta Municipale n. 251 del 3/10/2018 ad oggetto “ Variazione bilancio di previsione esercizio finanziario 2018”;

3)Ratifica Delibera di Giunta Municipale n. 289 del 26/10/2018 ad oggetto “ Variazione bilancio di previsione esercizio finanziario 2018”;

4)Sentenza Tribunale Civile di Napoli, Sezione IV, n. 7157/2018: atto di contestazione ex art. 69, comma I, D. lgs.267/2000;

5)Approvazione nuovo Regolamento di Contabilità armonizzata;

6)Schema di convenzione per la realizzazione della nuova Stazione Elettrica di Sorrento e relativa interconnessione a 150Kv con la nuova Stazione Elettrica di Capri e alla preesistente stazione di Lettere lungo l’elettrodotto Vico – Agerola. Approvazione interventi di riqualificazione ambientale e territoriale con relativo importo concesso ed area da trasferirsi gratuitamente al Comune;

7)Riconoscimento del debito fuori bilancio liquidazione parcella avv. Lucio De Luca di Melpignano – Corte di appello Lauritano Edoardo;

8)Riconoscimento del debito fuori bilancio liquidazione parcella avv. Lucio De Luca di Melpignano – Tribunale di Sorrento Viras International Insurance Broker Spa;

9)Riconoscimento del debito fuori bilancio liquidazione spese di lite Sentenza TAR n. 4523/2018 Solidarietà Coop. Sociale arl;

10)Riconoscimento del debito fuori bilancio rimborso in favore di Schisano Francesco del 50% spese di lite ordinanza Tribunale di Torre Annunziata del 9/07/2018;

11)Riconoscimento del debito fuori bilancio liquidazione parcella avv. Lucio De Luca di Melpignano – Cassazione Ambrosio Carla M. Rosaria ed altri;

12)Riconoscimento debito fuori bilancio Sentenza giudice di pace n. 1734/2018 – Marulo Pierluigi/Comune di Sorrento – Liquidazione danno e spese di giudizio;

13)Riconoscimento del debito fuori bilancio liquidazione parcella avv. Pasquale Apreda – Corte di appello Staiano – Revoca delibera di C.C. N. 149/2017;

14)Riconoscimento debito fuori bilancio – Sentenza giudice di pace n. 2065/2018 – Caiazzo Alba e Alessio/Comune di Sorrento – Liquidazione danno e spese di giudizio;

15)Riconoscimento del debito fuori bilancio. Accordo transattivo per ripristino aule presso il Centro Pastorale con l’Ente Morale Confidenza Ardia;

16)Riconoscimento di n. 2 debiti fuori bilancio relativi a pagamenti in merito alle contravvenzioni al Codice della Strada – Sentenza n. 539/2018 avv. Iaccarino Ilaria – Sentenza n. 1950/2018 avv. Marra Massimiliano.

IL PRESIDENTE DEL C.C.

(Avv. Emiliostefano MARZUILLO)

.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.