Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant’Agnello , abusi al campo di calcio comunale in Viale dei Pini. Ordinanza a Negri , il Comune acquisirebbe opere già sue

Più informazioni su

Sant’Agnello / Sorrento . Abusi al campo di calcio comunale in Viale dei Pini. Ordinanza a Negri, gestore del Campo di calcio, ritenuto autore di abusi, con la conseguenza che, nel caso non venissero ripristinate le opere, queste andranno al patrimonio del Comune.

La cosa ha incuriosito perchè alla fine il Comune stesso è proprietario del campo e di fatto anche delle opere . In bse al principio dell’accessorietà le opere , seppure realizzate abusivamente da un terzo, sarebbero di fatto del Comune stesso e quindi in caso di acquisizione al patrimonio comunale acquisirebbe di fatto opere già sue. Una curiosità puramente giuridica.

E’ quanto accaduto nel corso di un sopralluogo effettuato lo scorso 5 ottobre, quando i responsabili dell’Ufficio tecnico hanno riscontrato presso la struttura sportiva di via dei Pini opere edili eseguite in assenza di permesso di costruire ed in totale difformità all’autorizzazione paesaggistica rilasciata.

In realtà, si tratta di un…

…manufatto in legno delle dimensioni pari a mt. 3.10 x 2.00 avente copertura a doppia falda inclinata, con altezza massima in mezzeria pari a mt, 2.50 ed altezza minima nelle falde laterali pari a mt. 1.90, (mq. 6.20 e mc. 13.65), presumibilmente utilizzato come chiosco bar.

E’ scattata così ieri l’ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi adottata nei confronti di chi gestisce l’area a cui è stato assegnato il termine di novanta giorni provvedere a quanto disposto, altrimenti verrà irrogata la sanzione amministrativa pari a 20 mila euro e, udite udite perché viene il bello…

…il bene e l’area di sedime, nonché quella necessaria, secondo le vigenti prescrizioni urbanistiche, alla realizzazione di opere analoghe a quelle abusive, saranno acquisiti di diritto gratuitamente al patrimonio del Comune.

Come abbiamo voluto specificare la situazione è paradossale. Permarrebbero le sanzioni a carico del presunto autore dei presunti abusi, il quale, però , potrebbe anche ricorrere all’autorità giudiziaria con ricorso al Tar Napoli Campania.

Ovviamente questa interpretazione viene data leggendo l’ordinanza che  non significa che il Comune abbia fatto gli abusi, ovviamente, ma che se si realizzano delle opere, che siano  abusi o no, e sono su una proprietà comunale, diventano per accessorietà esse stesse di proprietà comunale, per completezza di informazione, riportiamo qui Ordinanza Comune di Sant’Agnello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.