Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Salerno: Manifestazione “Luci d’artista” – Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica si riunisce a pochi giorni dall’inizio della kermesse

Più informazioni su

Il Prefetto di Salerno ha presieduto stamani, presso il Palazzo del Governo, una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, alla quale sono intervenuti il Sindaco del Comune di Salerno, i Vigili del Fuoco, i vertici provinciali delle Forze di Polizia, il Comandante della Capitaneria di Porto, la Società Salerno Mobilità, l’ASL, l’ANAS e la Società Autostrade Meridionali spa, per un aggiornamento sull’organizzazione e in particolare per una disamina del documento relativo alle  misure di safety e security da adottare in occasione della prossima manifestazione “Luci d’Artista”, nella città di Salerno.

In apertura, il Prefetto ha ringraziato tutti gli intervenuti per quanto fatto finora, apprezzando la consueta sinergia e collaborazione di tutte le forze in campo.

A seguire, il Sindaco del Comune di Salerno ha comunicato che il documento di impianto è stato definito e ha chiesto al Comandante della Polizia Municipale di Salerno e al Responsabile della Sicurezza di illustrarlo ai presenti.

Il piano – redatto nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di organizzazione di manifestazioni pubbliche – non ha subito particolari modifiche rispetto a quanto testato negli ultimi anni; è stata predisposta una pianificazione generale della manifestazione e una più specifica, relativa all’organizzazione di alcuni eventi che si svolgeranno sul territorio in date particolari, come ad esempio i festeggiamenti della notte di San Silvestro.

Per quanto riguarda gli aspetti legati alla viabilità sono stati predisposti presidi di Polizia Municipale nei varchi di accesso alla città e al centro storico ed è stato confermato il senso unico pedonale nella zona di via dei Mercanti. Così come concordato con le Forze di Polizia – in caso di congestionamento del traffico all’altezza dell’uscita autostradale – verrà interdetto l’accesso dalla parte nord della città. Già dal 15 novembre p.v. saranno inoltre sospesi i lavori sulla tangenziale.

Relativamente al settore mobilità, l’Assessore De Maio ha comunicato che rimarranno invariate le tre zone di accoglienza dei pullman e dei veicoli (via Ligea/Stazione marittima, via Vinciprova e parcheggio Arechi), con servizio navetta di collegamento da e per il centro cittadino dallo stadio Arechi nei weekend. Grazie alla collaborazione con l’Autorità Portuale, sarà possibile usufruire di un’area parcheggio all’interno del porto e una alle spalle del Crescent. Saranno altresì potenziate le corse della linea metropolitana Arechi – Stazione Centrale come quelle della linea ferroviaria – soprattutto in orario serale – per agevolare il rientro di chi sceglierà di recarsi in città usufruendo del trasporto pubblico.

In riferimento ai dispositivi sanitari, l’Azienda Sanitaria Locale ha confermato l’implementazione con l’incremento di mezzi e personale dislocato nei punti nevralgici del percorso della manifestazione.

Infine, sono state illustrate le misure che saranno adottate per le comunicazioni e l’informazione alla popolazione. A Piazza della Concordia sarà allestita una sala radio – in contatto diretto con le sale operative delle Forze di Polizia – dalla quale verranno diramati alcuni messaggi in filodiffusione lungo Corso Vittorio Emanuele, nel centro storico e nella Villa Comunale dove, all’ingresso, sarà installato un infopoint in cui i visitatori potranno ritirare una brochure all’interno della quale sarà illustrato il piano di emergenza e il percorso della manifestazione. Nei prossimi giorni sarà inoltre attiva l’app dell’evento ufficiale “Salerno Luci d’artista” che potrà essere consultata per tutte le notizie utili relative all’iniziativa.

Al termine dell’incontro il Prefetto, richiamando l’attenzione soprattutto sugli aspetti legati alla gestione della viabilità e del traffico, ha riferito che questa Prefettura continuerà a monitorare la situazione in stretto raccordo con la cabina di regia tecnica, appositamente istituita e coordinata dalla Questura.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.