Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Meta “Il sindaco Tito ci prende in giro”

Più informazioni su

“Il sindaco Peppe Tito ci prende in giro”, questo è il messaggio che ci arriva da più cittadini per quanto riguarda il problema del traffico che vede soffocare il Corso Italia dal Cavone di Piano di Sorrento fino a Piazza Lauro, invasa dal traffico pesante a causa della chiusura eterna di una corsia sulla Meta – Amalfi, la S.S. 145.

La strada subì un crollo quasi un anno fa, mesi per fare i lavori, con difficoltà enormi per i residenti, ora si sono fatti lavori per una corsia e l’altra è rimasta chiusa , impendendo il traffico ai mezzi pesanti, autobus e camion. “Ci sentiamo presi in giro, se la cosa riguardava la spiaggia sarebbe intervenuto in un modo o nell’altro subito”.

Peppe Tito fra l’altro a Napoli e in Regione Campania ha molte entrature, oltre ad essere consigliere provinciale per la Città Metropolitana. Ambasciator non porta pena, certo è che il sindaco della città attraversata da questi lavori dovrebbe spiegare il come e il perchè non viene riaperta in toto la strada ed agire nei confronti di chi non interviene con tutti i mezzi per evitare un disagio al suo paese, ma , indirettamente, anche a tutti gli abitanti della penisola sorrentina che si trovano in questo tratto-budello.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da un metese

    Grazie per l’interessamento di Positano news alle problematiche degli abitanti di corso Italia. Non abbassiamo la guardia, sperando di risolvere il problema prima di Natale.