Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maltempo: Violento nubifragio in Irpinia, allagamenti soprattutto ad Avellino, nel Casertano e nell’Agro sarnese nocerino, alberi e cartelloni divelti a Napoli per il forte vento

Più informazioni su

20/11/2018 – Un violento nubifragio si e’ abbattuto su Avellino e sull’Irpinia tra ieri sera e la notte scorsa, provocando allagamenti ovunque, soprattutto nel capoluogo. La pioggia, che in meno di tre ore ha raggiunto i 100 millimetri ha fatto straripare il torrente Fenestrelle che ha invaso via Pianodardine, alla periferia di Avellino. Un’auto e’ stata travolta dal fango e dai detriti e l’uomo che era a bordo e’ stato messo in salvo da una squadra di vigili del fuoco. A Campetto Santa Rita, un piazzale utilizzato come terminal dei pullman extraurbani, si e’ completamento allagato e due persone anziane e disabili sono state trascinate dall’acqua. Sono stati i vigili del fuoco a metterli in salvo. Da pochi minuti, per le infiltrazioni di acqua si e’ aperta una voragine a Montefredane e un’auto con delle persone a bordo e’ stata inghiottita, ma gli occupanti sono riusciti a mettersi in salvo da soli.I vigili del fuoco stanno raggiungendo la zona per metterla in sicurezza. Allagamenti si registrano un po’ ovunque in citta’.Ieri sera era impraticabile il ponte di via Ferriera, che collega il centro cittadino alla collina Liguorini. Una quarantina gli interventi tra ieri sera e la notte scorsa da parte dei vigili del fuoco di Avellino in tutta la citta’ per rimuovere grossi rami spezzati dal forte vento e per locali allagati. La situazione va comunque lentamente migliorando. Allagamenti anche nel Casertano, soprattutto nella zona di Mondragone, e alberi e cartelloni divelti o pericolanti a Napoli per il forte vento. Nel Napoletano, diversi comuni avevano disposti da ieri la chiusura delle scuole, compreso il capoluogo di Regione.Rami di alberi e semafori caduti, allagamenti e sottopassi sotto osservazione. Nel Salernitano, notte di intenso lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale che hanno eseguito almeno quaranta interventi. Le zone piu’ colpite dal maltempo sono l’agro sarnese nocerino, dove le forti raffiche di vento hanno abbattuto un semaforo, e il litorale di Pontecagnano dove sono piu’ numerosi gli allagamenti a garage e scantinati. A Battipaglia, acqua nel sottopasso ferroviario che rende difficoltoso raggiungere i binari 2 e 3 della stazione. Nel capoluogo, gli otto sottopassi sono monitorati per il rischio allagamenti. In via Silvio Baratta, si e’ spezzato un grosso ramoche e’ finito sulla carreggiata. Intanto, le scuole restano chiuse, oggi, ad Angri, Sarno, Siano, San Valentino Torio, Scafati, Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore, Roccapiemonte, Nocera Superiore e Castel San Giorgio. Strade allagate anche nel Casertano, soprattutto a Mondragone e lungo il litorale domitio, sulla Destra Volturno dove gia’ ieri i residenti hanno richiesto una pompa in modo da non restare isolati. Allagamenti anche a Caserta e a Napoli e nell’hinterland del litorale flegreo.

telecaprinews

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.