Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - Turismo

Costiera Amalfitana, tassa di soggiorno: previsti introiti in crescita. Ecco i dati dello scorso anno

Costiera Amalfitana. Nell’ultima estate la Divina ha vissuto un momento magico, per quanto riguarda il settore del turismo. Il notevole numero di arrivi registrati nelle principali mete della Costiera, fanno presagire una crescita degli introiti derivanti dalla tassa di soggiorno, per la stagione turistica appena conclusa.

In attesa dei dati sul 2018, andiamo a rivedere quali sono stati i proventi della city tax, a beneficio delle casse comunali dei paesi della Costa d’Amalfi. Nel 2017 Amalfi ha incassato ben 750mila euro, seguita da Ravello a quota 400mila, Praiano 320mila e Maiori 180mila euro.

Lo scorso anno ha stupito Conca dei Marini, che ha incamerato 120mila euro, seguono poi con 90mila euro Minori, Cetara, Atrani e Furore. Il comune di Scala ha chiuso il quadro con 30mila euro. Tramonti risulta essere l’unico comune della Costiera a non avere la tassa di soggiorno, mentre c’è grande attesa su Positano, che l’ha introdotta per quest’ultima stagione. I proventi sono stati reinvestiti dai comuni per opere di pubblica utilità, la tutela dei beni culturali, la promozione turistica e politiche attive di sviluppo per il territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Sfacciataggine è sinonimo di sfro ntatezza, irriverenza, spudoratezza e immodestia…..tutti elementi non buoni per l’ospitalità e l’accoglienza.
    La cosa più facile….. è chiedere l’elemosina