Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il comunicato dell’opposizione Progetto Scala al Comune di Scala sulla mensa scolastica

Pubblichiamo Il comunicato dell’opposizione Progetto Scala di Antonio Ferrigno al Comune di Scala sulla mensa scolsastica, a seguito di alcune lamentele dei genitori.


Cari concittadini, 

dopo l’ennesima critica a noi pervenuta da parte di alcune mamme riguardante l’affidamento della mensa scolastica, che non sarà più svolta dalla precedente società affidatari, vogliamo precisare quanto segue. 

Da parte nostra non c’è stata  nessuna intromissione, anzi, abbiamo seguito attentamente l’iter posto in essere dall’amministrazione per l’affidamento di tale servizio che è così riassumibile: 

  • che con la deliberazione di G.C. n 89 del 02-10-2018 avente ad oggetto “servizio mensa scolastica” è stato: Approvazione Capitolato Speciale di appalto anno scolastico 2018/19; assegnato al Responsabile del Servizio scuola d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Fra G. Sasso” per l’anno scolastico 2018/19; stabilito di affidare tale servizio a cooperative di tipo “B” nel rispetto delle disposizioni di cui all’art. 5 della Legge n 381/91 così come sostituito dall’art. 20 della Legge n 52/1996 e modificato dall’art. 1 comma 610 della legge n 190 del 29-12-2014 (legge di stabilità 2015), del art. 112 del D.Lgs. n 50/2016, nonché della Legge Regione Campania n 7 del 10-04-2015;
  • che con Determinazione del §Responsabile del Servizio n.24 del 05/10/2018 è stato approvato l’Avviso esplorativo al fine di acquisire manifestazioni di interesse;
  • che con il Verbale n.1 del 15/10/2018, il Responsabile del Servizio ha preso atto delle n.3 manifestazioni d’interesse pervenute le quali sono state ritenute tutte idonee;
  • che il Responsabile del Servizio con determina a contrarre n.28 del 15/10/2018 ha indetto procedura negoziata per l’affidamento del servizio previsto, stabilendo che la scelta del contraente avverrà mediante affidamento a cooperative di tipo “B”, nel rispetto delle disposizioni contenute nell’art.5 della L. 381/91 e secondo le modalità previste dall’art.36, comme 2, lettera b), del D.Lgs 50/2016, con il riterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente  più vantaggiosa, ai sensi dell’art.95, comma 3, del D.Lgs 50/2016, sulla base dei parametri valutativi previsti;
  • che la spesa presunta complessiva dell’appalto è stata quantificata in € 39.600,00, oltre IVA 5%, per un totale di € 41.580,00 ;
  • che con lettere d’invito in data 17/10/2018 prot. 3791, trasmesse tramite PEC, sono state invitate a presentare la propria offerta le tre cooperative precedentemente selezionate;

Ora vogliamo chiarire che a seguito di tale iter, sono pervenute al comune di scala solo due offerte: quella della Società Cooperativa Sociale GEA e quella della Cooperativa Sociale APEIRON. Dopo un’analisi effettuata dalla commissione è risultata vincitrice la ditta GEA Società Cooperativa Sociale. Questo solo per mettere a tacere quanti dicono del falso cn il solo scopo di screditarci agli occhi delle persone. Questa è la verità! A voi trarne le conclusioni… e per qualsiasi chiarimento non esitate a contattarci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.