Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il Comandante dei Carabinieri  Gerardo Ferrentino lascia Vietri sul mare. Promosso Ufficiale indosserà il grado di Sottotenente dell’Arma dei Carabinieri e sarà ammesso presso la Scuola Ufficiali di Roma

Più informazioni su

 

Gerardo Ferrentino, luogotenente in Carica Speciale, comandante della Stazione Carabinieri di Vietri sul Mare-Cetara a partire dal 13.11.2011, dal 12 novembre 2018, indosserà il grado di Sottotenente dell’Arma dei Carabinieri e sarà ammesso presso la Scuola Ufficiali di Roma per frequenza di corso formativo, a conclusione del quale sarà ridestinato in un nuovo Comando dove è prevista la figura dell’Ufficiale e pertanto a giorni lascerà il comando della locale  stazione  .Una notizia che se da una parte rende felici molti cittadini vietresi,per il conseguimento della promozione del “carabiniere”,dall’altra genera un po’ di tristezza soprattutto per l’”uomo”,Gerardo Ferrentino ,una persona che nel corso di questi anni ha incarnato a Vietri sul mare, la vera essenza dell’essere un Carabiniere.Egli ,a Vietri sul mare, si è approcciato con  stile ed educazione, facendo capire che il suo operato doveva essere integrato con l’apporto ed il supporto dei cittadini vietresi .Una lezione di rispetto delle istituzioni ,ma soprattutto una disponibilità al di fuori del comune ,che ha fatto di Gerardo Ferrentino un vero punto di riferimento per i  giovani e non solo. La sua presenza ,sempre richiesta dai ragazzi delle scuole, nei momenti di incontro, è stata sempre vista come un apporto ed un  supporto alle esigenze dei giovani, alle loro problematiche, e ,quando alcuni ragazzi hanno avuto qualche problema, non hanno esitato a rivolgersi a lui come un “buon padre di famiglia”.Serio, determinato, scrupoloso Gerardo Ferrentino ha costituito il vero baluardo di Vietri sul mare, nei momenti difficili della cittadina,coadiuvato dai suoi agenti che hanno veramente portato Vietri ad essere un punto di riferimento per legalità e rispetto delle istituzioni.Tenacia, capacità investigativa e conoscenza della materia giuridica ,sono state la chiavi del successo del “Comandante” e dei suoi colleghi. Già Ispettore del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Roma-Potenza-Napoli-Salerno, specializzato quale Ispettore Sanitario/Tecnico della Prevenzione dei Luoghi di Lavoro ed in Tecniche Investigative, laureato in Giurisprudenza, Cavaliere della Repubblica Italiana.Tra le operazioni più importanti nel territorio: sgominato clan dei “Ciacianielli”, territorio Vietri-Cava, con l’arresto di 5 persone, tutti condannati ed ancora detenuti, con attribuzione, oltre a riconoscimenti attribuiti dalla propria scala gerarchica, di un Encomio Solenne da parte dell’Amministrazione Comunale di Vietri sul Mare; indagine sulla pedofilia nel territorio di Cetara, con due arresti, ancora detenuti, ed in fase dibattimentale; varie indagini con arresti di persone per furto, truffe anche ai danni di anziani, rapine, estorsioni e spaccio di stupefacenti e sequestro di ingenti quantitativi di droga; contrasto all’abusivismo edilizio e deturpamento del territorio sottoposto a vincoli paesaggistici, con numerosi sequestri; indagine sugli sversamenti inquinanti a mare e sul mancato funzionamento dell’impianto di smaltimento dei reflui fognari da Vietri sul Mare verso Salerno, con deferimento in stato di libertà di progettisti, collaudatori ed esecutori dell’opera dell’epoca; varie indagini su funzionari e dipendenti pubblici degli Enti locali di Vietri sul Mare e Cetara, responsabili di omissioni ed abuso d’ufficio.Il suo sorriso, il suo essere così umano ,la sua capacità di entrare nel cuore della gente , lo hanno reso “parte integrante” di Vietri sul mare,anche in virtù del suo “vivere” ,da cittadino comune il paese.. Amante del mare e grande conoscitore di funghi, ha amato Vietri anche per la sua musica,cosa che i suoi figli hanno imparato e che ora praticano a livello professionale.Mancherà “il Comandante” ,mancherà a chi ama lo stile  e lo spirito di servizio dei carabinieri.Mancherà a tutti sicuramente  ,ma l’augurio di Vietri sul mare e dei suoi cittadini è che egli possa riscuotere  i più grandi successi professionali, ma soprattutto che egli ritorni,un giorno, a Vietri sul mare e che non dimentichi nessuno di chi gli ha voluto veramente bene come Uomo e come Carabiniere.

Antonio Di Giovanni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.