Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cava de Tirreni , straniero senza biglietto aggredisce controllore e guardia giurata

Più informazioni su

Cava de Tirreni , straniero senza biglietto aggredisce controllore e guardia giurata
Sprovvisto di biglietto viene sorpreso dal controllore che lo invita a scendere dall’autobus, ma lui reagisce: inciampa sui gradini e poi urlando siete dei razzisti colpisce l’addetto ai ticket e si scaglia contro una guardia giurata. A fermarlo, gli agenti della polizia di Stato, diretti dal vicequestore aggiunto Imma Acconcia. Il giovane ivoriano è stato arrestato ed una volta condotto in commissariato è risultato irregolare. È accaduto domenica sera nella stazione di servizio in via XXV Luglio. Secondo le prime ricostruzioni, l’episodio si è verificato sulla linea 4 di trasporto extraurbano. Stando alle testimonianze dei presenti, proprio all’altezza della fermata davanti alla stazione di servizio il controllore ha scoperto che uno dei passeggeri era privo di biglietto. Si trattava di un giovane extracomunitario. L’addetto ai ticket ha invitato il ragazzo a scendere dall’autobus, ma la sua risposta è stata inaspettata. Il giovane ha iniziato ad urlare e dimenarsi tanto da inciampare sui gradini. Ma non solo. Preso dalla rabbia ha urlato siete dei razzisti e ha colpito il controllore per poi scagliarsi contro una guardia giurata.
IL PANICO
Pochi attimi e sull’autobus si è diffuso il panico. L’arrivo di una volante della polizia di Stato ha evitato che la situazione degenerasse. Gli agenti del commissariato, diretti dal vicequestore Imma Acconcia, hanno fermato il giovane. Dai successivi accertamenti, il ragazzo è risultato irregolare. Il controllore e la guardia giurata sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria dell’Olmo dove sono stati considerati guaribili in pochi giorni. L’autobus ha ripreso la sua corsa tra l’incredulità dei numerosi automobilisti che affollavano l’area di servizio. Solo poche settimane fa, nella serata di Halloween nella frazione di Passiano, in località Contrapone, si è registrato un grave episodio di violenza nei confronti del conducente e dei passeggeri della linea 65. Una banda di ragazzini con i volti camuffati da maschere ha lanciato pietre all’indirizzo del bus, ferendo alla testa due passeggeri. Le indagini hanno portato all’identificazione di due undicenni che hanno dovuto rispondere di lesioni, danneggiamento ed interruzione di pubblico servizio. Responsabilità che sarà condivisa con le famiglie. In corso di identificazione anche gli altri ragazzini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.