Quantcast

Sorrento, assolto uomo di origini marocchine. Era accusato di violenza sessuale ai danni di una ristoratrice della Penisola Sorrentina

Naurozi Abdul Ghafar, accusato di violenza sessuale nei confronti della proprietaria di un ristorante di Sorrento,  è stato assolto questa mattina dalla quarta sezione penale della Corte di Appello di Napoli perchè il fatto non sussiste. L’uomo di origini marocchine, difeso dal noto penalista e civilista cassazionista sorrentino Avvocato Luigi Alfano, era stato accusato dalla donna nel 2013; oggi la sentenza della Corte d’Appello, che ha assolto l’uomo dai reati a lui ascritti richiamati ai capi numero 1 e 3 della sentenza in quanto il fatto non sussiste, nonchè quelli del capo sub. n° 2, ingiuria, in quanto non è più previsto dalla legge come reato. Le motivazioni della sentenza saranno depositate entro 90 giorni e il giudice ha revocato anche le statuizioni civili. Grande vittoria dell’Avvocato Luigi Alfano, difensore di Naurozi Abdul Ghafar, che ha difeso in maniera eccellente l’uomo contro le accuse mosse dalla ristoratrice di Sorrento.

Commenti

Translate »