Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Salerno. Aula “De Rosa” del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione, dell’Università degli Studi di Salerno. “LA PROFESSIONE DEL SOCIOLOGO NEL WELFARE CAMPANO”.

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – Attesa per il convegno “La professione del sociologo nel welfare campano”.

Attesa per il Convegno su “La professione del Sociologo nel welfare campano”, organizzato dall’Osservatorio Politiche Sociali dell’Università degli Studi di Salerno, si terrà Mercoledì 17 ottobre 2018, h. 9.30, presso l’Aula “De Rosa” del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione, dell’Università degli Studi di Salerno, a Fisciano.
Interverranno, tra gli altri, Antonio Sposito Presidente ANS Dipartimento Campania, Deborah Capasso de Angelis Presidente e Rettore UNISED, Antonio Nuzzolo sociologo Progettista del Piano di Zona S10, Maurizio Tramontano Presidente di Empirìa, laboratorio di Ricerca e Progettazione, Ferdinando Tramontano Presidente Osservatorio Italiano Vittimologia OIV, Simone Picariello Educatore di Comunità, Francesco Panza Dirigente Responsabile U.O.C. Coordinamento Socio-sanitario – ASL Salerno.

Il Responsabile Osservatorio Politiche Sociali, UNISA, prof.ssa Rossella Trapanese, segnala: “Da molti anni i sociologi operano in una pluralità di enti pubblici e privati, in organizzazioni di volontariato e di cooperazione sociale, nei campi della comunicazione, delle risorse umane, della giurisprudenza e della criminologia, oltre che nel mondo della ricerca sociale. Tutto ciò serve a dimostrare che la professione del sociologo non si lega, esclusivamente, alla disciplina accademica, come molti credono, ma ha diverse possibilità di applicazione, che le derivano dalla composizione multidimensionale dei fenomeni sociali e dalle molteplici problematiche che investono le persone in merito alla loro relazione con gli altri, con le istituzioni e il territorio. Il ruolo del sociologo professionista non si ferma, infatti, a un’analisi fredda della realtà sociale, ma è fondamentale per comprendere prima dall’interno le condizioni di esistenza dei diversi gruppi sociali – giovani, famiglie, immigrati, criminali, poveri, disabili, lavoratori, etc. … -, e poi per programmare azioni strategiche finalizzate al benessere e alla sicurezza degli individui, con particolare riferimento al territorio di competenza della Regione Campania.”

Questo convegno significa molto per il sociologo.
Laureati e operatori della Campania, da Salerno a Napoli, potranno incontrarsi per scambi di idee.
Il sociologo deve diventare una figura significativa nell’ambito territoriale e di riferimento per le Istituzioni.
Il vero sociologo è di natura multitasking, creativo e “impaginatore” sociale.
Da studioso dei cambiamenti sociali di base può esercitare la sua azione sul territorio da competente programmatore di strategie a salvaguardia del benessere collettivo.

Maurizio Vitiello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.