Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano, la denuncia di un negoziante: “Guide turistiche hanno rovinato il paese. Ecco cosa mi è successo”

Abbiamo ricevuto la segnalazione da parte di un commerciante di Positano che ha assistito ad una scena sicuramente per lui poco simpatica (per così dire) nella propria attività. “Siamo arrivati al punto che questi Tour operator hanno rovinato questo paese -si è sfogato con noi- Queste povere persone (i turisti) sono trattate come pecore, costrette ad ubbidire a questi sciacalli (le guide turistiche). I turisti non hanno più la libertà di spendere i propri soldi e il proprio tempo dove vogliono loro.”.

Uno sfogo duro che riceviamo e pubblichiamo. Ma la segnalazione prosegue con i dettagli dell’episodio:

“Un turista era entrato nel mio negozio, a quel punto è entrata la guida turistica urlando: “DON’T BUY HERE! DON’T BUY HERE!”. Alle mie rimostranze, la guida rispondeva che loro avessero delle direttive da rispettare. Probabilmente le dirette saranno quelle di spremere queste povere persone fino all’osso e riempirsi il portafoglio. Per fortuna la guida è stata allontanata… Bloccare ogni giorno un paese intero per il bene di pochi: è una vergogna!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Prima di dire che i tour operator hanno rovinato questo paese, chiediamoci come mai in questo paese molte attività si sono trasformate in commercio di servizi e souvenir e aderiscono al sistema delle percentuali….quando era la “Città Romantica” queste cose non accadevano, ora che è diventato un villaggio turistico, il rischio aumenta. Quelli che chiamiamo “graditi ospiti” vengono spremuti ovunque si rivolgono a cominciare dalle strutture ricettive, dalle organizzazioni di viaggio, dalle autorità con le varie tasse di ingresso, di soggiorno e così via.
    Va cambiata la mentalità dell’accoglienza, per adesso non ci siamo, come stiamo facendo si incrementa solo la quantità di ospiti che di riflesso foraggia i manovratori. Forse sarebbe il caso di associarsi come si è tentato di fare in passato sempre per colpa della mentalità….poco altruismo, tanto egoismo.

  2. Scritto da Peppe Ferraioli

    Sono frequenti questi episodi, purtroppo la colpa è anche nostra che non facciamo niente per difendere il nostro territorio. Già abbiamo perso l’esclusività di produrre la moda Positano perchè non siamo stati capaci di tutelare il marchio. Questo modo di fare delle guide turistiche purtroppo viene spesso eseguito anche fra i portieri di albergo, fra i noleggiatori di auto e barche e spesso anche dai diretti proprietari delle attività commerciali.
    Peppe Ferraioli