Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Piano di Sorrento oggi maratona culturale per un grande Premio Arturo Esposito. Bianca Atzei, Barbareschi , Caprioglio, Sandra Milo,. Jorit

Piano di Sorrento . La maratona culturale per il “Premio Arturo Esposito” comincia questa mattina col Museo Correale, un “abbraccio” a tutta la Penisola Sorrentina, questa Terra delle Sirene, seguita quotidianamente oramai da 14 anni da Positanonews.

Museo Correale e Teatro Delle Rose di scena il Premio Penisola Sorrentina Riconoscimenti alle eccellenze della cultura e dello spettacolo questa sera dalle 19-30 sul palcoscenico del Teatro delle Rose di Piano di Sorrento, dove è in programma il gala del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito. Fitto il programma della ventitreesima edizione della manifestazione che, tra gli altri, vedrà tra i premiati: Laura Valente (sezione cultura, per l’innovativa dilezione del Ravello Festival), Maurizio Micheli (premio Dino Verde), Danilo Rea (premio alla carriera). Michele Cucuzza, Paolo Ruffini (teatro sociale), Bianca Atzei e Jonathan Kashanian (artisti dell’anno per la musica), Povia (poeta outsider), Francesco Branchetti e Debora Caprioglio (per la migliore opera di uno spettacolo dedicato alle donne), Anna Capasso (per «Gramigna», opera etico-civile). Alfonso e Livia Iaccarino (sezione «genius loci»), lo street artist Jorit (sezione arte visiva), don Antonio Loffredo (beni culturali), Hiromi Maekawa (premio speciale relazioni Italia-Giappone), Federico Paciotti (premio giovani). Valentina Romani (fiction), Giuseppe Stasi e Giancarlo Fontana (regia). Quest’anno il Premio avrà una sorta di prologo ospitato nei saloni del Museo Correale di Sorrento che aprirà le sue porte al conduttore tv Giancarlo Magalli, protagonista del format culturale «I Dialoghi del Premio Penisola Sorrentina».
Il Museo sorrentino, presieduto da Gaetano Mauro, ospiterà una due giorni di tavole rotonde nell’ambito del Premio Penisola Sorrentina. Fra i protagonisti, Oreste Lo Pomo, direttore della sede Rai della Basilicata che presenta il suo libro «Malanni di Stagione» (Cairo Editore) e Paride Leporace. Alle ore 10.30 interventi su cinema e territorio di Magalli con Gianni Russo e Rosanna Romano, direttore generale delle politiche culturali e il turismo della Regione Campania. Sempre al museo, stamane all’ora di pranzo di scena «Iconemi gastronomici», performance di valorizzazione della identità sorrentina collegata ai paesaggi e ai fermenti della Scuola di Posillipo, movimento pittorico paesaggistico di cui il Corréale è scrigno custodendo opere che vanno da Pitloo a Gigante. Curatori degli «Iconemi gastronomici» sono l’artista Giuseppe Leone e lo chef stellato Giuseppe Aversa.

Che sia un gran premio, sicuramente fra i migliori eventi di quest’anno in Campania per la presenza culturale, si nota anche dal direttore artistico Mario Esposito, con Bianca Atzei che si esibirà in un piccolo live questa sera . 

Giunto alla XXIII edizione , il  premio, fondato nel 1996 dal poeta sorrentino Arturo Esposito, si conferma un importante appuntamento culturale che annovera il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è inserito dall’ Ufficio Unesco del MIBAC nell’Agenda Europea del Patrimonio Culturale.

La proclamazione dei vincitori dell’edizione 2018, è avvenuta al teatro Eliseo di Roma.Tra i premiati, anche l’artista Jorit, il cui talento è stato segnalato per rappresentare l’arte visiva. Jorit presenterà la “copertina d’autore” del Premio, un progetto coordinato dal maestro Giuseppe Leone.

Tanti i volti noti che saliranno sul palco per ritirare il premio per la propria categoria, tra questi Luca Barbareschi, Deborah Caprioglio, Paolo Ruffini e  Sandra Milo  a cui andrà il premio alla carriera. Nel nostro calendario eventi il programma completo che seguiremo tutto il giorno.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.