Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Mou si inchina «juve PIù forte»

Il tecnico portoghese riconosce la superiorità bianconera

Giù il cappello davanti alla Juve. Parola di José Mourinho. «La Juventus è di un’altra categoria – afferma il tecnico del Manchester United – E se la gente non lo vuole capire è problema suo. Come qualità. Come stabilità. Come esperienza. E alla base di tutto ci sono Bonucci e Chiellini. Sono loro che danno sicurezza e permettono agli attaccanti di giocare in scioltezza. Soprattutto, come è successo stasera, quando segnano per primi. E allora non mollano mai. Noi abbiamo fatto il possibile contro di loro, ma sono di qualità superiore. E non mi riferisco degli attaccanti. Certo, Ronaldo, Pjanic, Dybala… tutti bravi… ma Bonucci e Chiellini sono veramente speciali». Grande ammirazione per la Juve, grande rabbia contro i tifosi bianconeri che lo hanno preso di mira nel finale del match – lui antico rivale con l’Inter – tanto che lui ha reagito mostrando con le dita il numero tre, tre come il Triplete centrato con l’Inter. Ha spiegato alla fine: «I tifosi bianconeri non sono innamorati di me, e il loro momento più duro è stato il Triplete… Ma io ho il massimo rispetto per i giocatori della Juve, i dirigenti, il signor Agnelli».

Nonostante tutto, per lo Special One il suo Manchester un pareggio lo meritava. «Nel primo tempo i nostri attaccanti litigavano un po’ con il pallone. Però hanno dato tutto e lo spirito è stato quello giusto. E infatti nella ripresa abbiamo controllato la gara e la Juve ha pensato solo a difendere. Non a caso hanno dovuto mandare in campo uno stopper in più. Quindi un gol lo meritavamo, come minimo un pareggio. Però il calcio è questo».
Sconsolato Luke Shaw per l’atteggiamento troppo remissivo. «Siamo stati troppo bassi. Eppure eravamo ben preparati, sapevamo come giocano. Avremmo dovuto essere più aggressivi. Almeno il Valencia non ha vinto. Dovremo rimediare a Torino».

Sul sito United
il soprannome “Rubentus”

Ha scatenato la protesta dei tifosi juventini e commenti feroci sul web un articolo comparso sul sito del Manchester United, in cui il club inglese nella presentazione della sfida ripercorreva la storia della Old Lady, la Vecchia Signora. Nell’articolo, vengono accomunate la Juve e il Manchester, spesso detestate in quanto vincenti. «Ma mentre i detrattori – si legge – rispettano a malincuore la nostra storia di promozione dei giovani e audacia, i nemici della Juventus non raccomanderebbero nulla dei bianconeri. Uno dei soprannomi attribuiti a “la vecchia signora” dai tifosi di rivali come la Fiorentina, l’Inter e il Napoli è “Rubentus”. Questo deriva dal termine rubare, e dalla reputazione un tempo oscura dei Bianconeri, culminata nello scandalo di Calciopoli». Il testo è stato poi rimosso.
fonte:corrieredellosport

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »