Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Festa del Santo Rosario a Positano. Work in Progress… “ANTEPRIMA” fotogallery

Più informazioni su

Positano , Costiera amalfitana . Oramai sono trascorsi più di 10 anni da quando la Chiesa del Santo Rosario in Piazza dei Mulini è stata riaperta al culto. Ancora sono impresse nella mente di tutti noi positanesi le immagini di quando la Venerata Statua della Vergine, a seguito di un accurato restauro, ha percorso le vie del paese su di un’auto ricca di addobbi floreali  , offerti da Posaflora dei Rianna , che riprendevano i colori tenui del suo manto e, in processione, è finalmente giunta nella sua “casa”.

La gioia, l’emozione e l’entusiasmo che si sono provati in quella giornata è quasi impossibile descriverli a parole, pertanto il comitato festa ogni anno, nonostante i personali impegni, si prodiga con fervore a far rivivere nuovamente quei momenti, unendoci nella preghiera e creare così un clima di festa: una festa che già si percepisce nell’aria e nella partecipazione popolare.

Le illuminazioni, curate dalla Ditta Donnarumma, sono state affisse lungo tutto il quartiere e rendono la caratteristica stradina ancora più suggestiva. Quest’anno, inoltre, proprio domenica 7 ottobre ci sarà l’attesissimo Meeting Fiat 500, giunto alla sua decima edizione. Le tanto amate “macchinine” sin dal mattino ci faranno compagnia per l’intera giornata, con i loro colori sgargianti e gli inconfondibili motori .

Come già anticipato, dopo la Solenne celebrazione della Messa alle ore 18:30, seguirà la processione: sarà un momento di raccoglimento per dimostrare il nostro affetto e devozione alla Madonna.

La processione giungerà fino all’incrocio della Sponda dove sarà possibile ammirare lo spettacolo pirotecnico della Ditta Mansi che dallo specchio del mare della Spiaggia Grande, grazie alla bellezza naturale del nostro paese, con giochi di colore renderà Positano una cartolina vivente e darà all’insieme un tocco di magia.

Il tutto sarà poi allietato presso la Piazza dei Racconti dalla “Voce di Positano”, il Maestro Nello Buongiorno, cui seguirà lo spettacolo di Pasquale Palma, volto noto per i suoi divertentissimi sketch nella trasmissione Made in Sud. Ancora una volta non mancheranno le tradizionali pietanze tipiche positanesi, gentilmente offerte da ristoratori e singoli privati.

Auguriamo a tutti di vivere questa festività con lo spirito di chi è realmente legato alla propria tradizione, così che possiamo trascorrere una piacevole domenica e trasmettere la nostra “positaneità” ai graditi ospiti che decideranno di unirsi ai nostri festeggiamenti.

Pamela Cuomo per Positanonews.it

Foto Massimo Capodanno

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pamela Cuomo

    Per Don Raffaele c’è un articolo a parte, inoltre:
    -Meglio il suono delle campane rispetto a quello delle bottiglie di vetro di bar e ristoranti che, ogni sera, siamo costretti a subire insieme a grida e schiamazzi. (Da piccola mi dicevano: “ogni volta che senti una campana suonare vuol dire che un angelo ha messo le ali”);
    -Le “macchinine” saranno benedette, così come riporta il programma gia pubblicato e comunque interessano la giornata di domenica 7;
    -Gli spettacoli musicali hanno lo scopo di allietare la serata e non si pretende nessun Big Show;
    -Dopo tanto lavoro finalmente abbiamo la Piazza dei Racconti che, personalmente penso vada solo valorizzata e non denigrata.
    Comunque buona festa anche a Lei sig. Giuseppe.

    1. Scritto da Redazione_MC

      Bellissimo grazie Pamela

  2. Scritto da Giuseppe 1

    Cara redazione e autrice dell’articolo. Di Positaneità da trasmettere in questa occasione della festa per la Madonna del SS.Rosario ce n’è ben poca.
    Per quest’anno ormai è andata ma per le prossime edizioni forse è il caso di ritoccare alcune cose.
    Tutti lo pensano, qualcuno lo dice, io lo scrivo…..la durata dello scampanio quotidiano (4 minuti abbondanti) è molto lungo e infastidisce un po’ tutti.
    Che c’entrano le 500 con la Madonna ? Le tanto amate e attesissime “macchinine” che ci terranno compagnia per l’intera giornata con i loro inconfondibili, rumorosi e inquinanti motori, che attinenza hanno con la festa ?
    Il tema e i soggetti delle luminarie sono più da San Remo che da Positano anche se i fiori sono graditi alla Madonna.
    Per la prima volta s’è pensato allo svolgimento della serata sulla copertura del depuratore….vediamo !
    Per ultimo ma non ultimo, nell’articolo nessun cenno o riferimento all’intestazione della via a Don Raffaele.
    Spero che questo commento possa contribuire a migliorarci…. sia chi scrive e sia chi organizza.