Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Castellammare di Stabia. Il sindaco decide di non chiudere le scuole per l’allerta meteo, contro di lui piovono insulti e minacce

Castellammare di Stabia. A causa dell’allerta meteo diramata dalla protezione civile, oggi molte scuole in Campania sono rimaste chiuse a scopo preventivo. La misura, però, non è stata adottata da tutti i comuni. Ad esempio, a Castellammare di Stabia il sindaco Gaetano Cimmino non ha ritenuto necessario chiudere le scuole non ravvisando nessun pericolo per l’incolumità degli studenti. La scelta del primo cittadino stabiese ha scatenato molte reazioni con una marea di insulti sui social. A postarli soprattutto gli studenti che, quasi sicuramente, non erano minimamente preoccupati di eventuali rischi ma semplicemente hanno visto sfumare la possibilità di saltare un giorno di scuola. Per questo motivo hanno cominciato a postare insulti contro il sindaco ed anche minacce affinché emanasse l’ordinanza di chiusura. Fortunatamente molti cittadini ed anche molte pagine social hanno espresso apertamente la propria solidarietà al primo cittadino, “bacchettando” virtualmente gli atteggiamenti poco civici messi in essere dai ragazzi. Il sindaco, prima di prendere la decisione di lasciare le scuole aperte, ha valutato attentamente e coscienziosamente tutti gli eventuali rischi, supportato dall’amministrazione comunale e da persone competenti. Rassicurato sull’assenza di pericoli la pubblica incolumità ha deciso di non ordinare la chiusura delle scuole.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.