Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Castellammare di Stabia: La Juve Stabia vuole la sesta vittoria a Caserta

Dopo cinque vittorie in altrettante gare, stasera la squadra gialloblù prova ad allungare la serie

La vigilia è di quelle che si sentono. Dopo cinque successi di fila in campionato (sei se si include anche la coppa Italia), meglio ha fatto solo la Juventus di Cristiano Ronaldo, la Juve Stabia è
attesa, questa sera (20.30), dalla sfida verità con il Monopoli. Un avversario di rango, per saggiare ulteriormente il valore della squadra di Fabio Caserta, autentica rivelazione di questo primo
scorcio di stagione in serie C:  «Siamo concentrati. Ai ragazzi ho chiesto di azzerare tutto e di comportarsi come sempre, avendo rispetto dell’avversario, ma con la consapevolezza della
forza di questa Juve Stabia. Le cinque vittorie di fila? Ovviamente intorno a noi, ma attenzione a fare voli pindarici, a parlare già di serie B o altro… Il calcio lo insegna, bastano un paio di scivoloni
per rimettere tutto in discussione. L’unico vero errore che possiamo commettere ora, è pensare che sia sempre tutto in discesa…». Da allenatore è un piccolo record, anche se da calciatore
di successi di fila ne aveva già inanellati quattro, collezionando, poi, un filotto di ben dodici risultati utili: «Ero al Catania. Un momento magico per noi…». Sorride, Caserta, sulle corde come non mai. Consapevole di essere in un momento importantissimo della propria carriera da allenatore. Guai a parlargli di imbattibilità, di filotto ecc. Nella sua mente c‘è solo il Monopoli. E la necessità
di far bene nella sfida odierna: «Affrontiamo un avversario forte, che fuori casa ha collezionato due risultati importanti  (una vittoria ed un pareggio n.d.a.). Hanno un buon organico, tanti calciatori che possono far bene, e metterci in difficoltà, ed un allenatore che stimo. Anche lo scorso anno seppero metterci in difficoltà, è una partita che non va sottovalutata, anzi…».

Di fronte anche un ex non ancora dimenticato dalle parti del Menti, l’esterno Berardi, autentica scommessa vinta lo scorso anno: «È un ragazzo di grandi prospettive – spiega Caserta – Dirò di più, in estate abbiamo anche provato a tenerlo, ma non è stato possibile».
Per l’occasione, unico a restare ai margini sarà Elia, ancora alle prese con un infortunio. Rientra Melara, e per l’occasione dovrebbe partire titolare al fianco di Canotto e Paponi nel trio avanzato. In difesa il ballottaggio è tra Aktou ed Allievi sulla corsia mancina, con il marocchino leggermente in vantaggio. A centrocampo, Calò e Mastalli sicuri di una maglia, si giocano l’ultimo posto Carlini (favorito), Vicente, Mezavilla e Viola, rientrato dall’infortunio che lo ha tenuto fuori in queste prime gare di campionato. Questa la probabile formazione: Juve Stabia (4-3-3): Branduani,
Vitiello, Marzorati, Troest, Aktou; Mastalli, Calò, Carlini; Melara, Paponi, Canotto.

 

Fonte Il Mattino 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.