Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Al Fiorduva di Furore e al Selva delle Monache di Ravello i 3 bicchieri del Gambero Rosso

Più informazioni su

Ancora due vini della Costiera Amalfitana figurano nell’olimpo dei migliori nettari d’Italia. Si tratta del pluridecorato Fiorduva di Marisa Cuomo, lo straordinario Furore Bianco, e il Ravello bianco Selva delle Monache di Ettore Sammarco.

Entrambi vendemmiati nel 2017 e immessi sul mercato con la doc Costa d’Amalfi i due nettari sono stati premiati con i tre bicchieri dalla guida del Gambero Rosso che proprio oggi ha reso nota un’anteprima delle migliori bottiglie Campane.
«La Campania del vino è un grande laboratorio a cielo aperto, dove vengono coltivati vitigni che qui albergano da millenni o magari sono stati riscoperti da poco, è un territorio con microclimi che dalle alture dell’Avellinese degradano fino alle vigne terrazzate della Costiera e del Cilento per arrivare sulle isole di Capri e di Ischia» scrivono sul sito del Gambero Rosso.
Ben 23 sono le etichette premiate, anche se altri 50 vini hanno partecipato alle finali e si classificandosi a ridosso dei premiati.
Dieci sono i vini premiati in Irpinia fra Taurasi, Greco di Tufo, Fiano d’Avellino e Aglianico, e a seguire il beneventano, la Costiera Amalfitana, il casertano, Ischia, i Campi Flegrei, il Cilento. Tra i 23 Tre Bicchieri della Campania, anche il Montevetrano.
Ecco bell’ordine i vini premiati da Gambero Rosso:
Aglianico ’16 – Donnachiara
Caiatì Pallagrello Bianco ’16 – Alois
Campi Flegrei Falanghina V. Astroni ’15 – Cantine Astroni
Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva ’17 – Marisa Cuomo
Costa d’Amalfi Ravello Bianco Selva delle Monache ’17 – Ettore Sammarco
Falanghina del Sannio Janare Senete ’17 – La Guardiense
Falanghina del Sannio Svelato ’17 – Terre Stregate
Fiano di Avellino ’17 – Tenuta del Meriggio
Fiano di Avellino Pietramara ’17 – I Favati
Fiano di Avellino Tognano ’15 – Rocca del Principe
Fiano di Avellino Ventidue ’16 – Villa Raiano
Greco di Tufo ’17 – Pietracupa
Greco di Tufo Miniere ’16 – Cantine dell’Angelo
Ischia Biancolella ’17 – La Pietra di Tommasone
Montevetrano ’16 – Montevetrano
Pashka’ ’17 – Casebianche
Pian di Stio ’17 – San Salvatore 1988
Sabbie di Sopra il Bosco ’16 – Nanni Copè
Sannio Sant’Agata dei Goti Piedirosso Artus ’16 – Mustilli
Sannio Taburno Falanghina Libero ’07 – Fontanavecchia
Taurasi Piano di Montevergine Ris. ’13 – Feudi di San Gregorio
Taurasi V. Macchia dei Goti ’14 – Antonio Caggiano
Taurasi Vigne d’Alto ’12 – Contrade di Taurasi
La selezione del Gambero Rosso conferma la qualità dei vini della Campania e nello specifico quelli della Costiera Amalfitana che stanno conquistando importanti fette di mercato soprattutto al di fuori dei confini nazionali.
AMALFI NOTIZIE

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.