Quantcast

Agerola, turista dà in escandescenze. Notte di follia a San Lazzaro

Più informazioni su

ANTEPRIMA ESCLUSIVA POSITANONEWS

Una notte di inizio ottobre ad Agerola ha visto protagonisti in negativo una turista straniera, il fidanzato e un’amica della coppia. I tre, giunti ad Agerola in tarda serata, si sono recati presso un bar di San Lazzaro a mezzanotte per festeggiare il compleanno di uno dei tre. Dopo diversi drink, una delle due ragazze si è allontanata dal gruppetto per qualche minuto. Da lì è iniziata ufficialmente l’ora di follia. Con ogni probabilità la turista ha assunto qualche sostanza stupefacente che l’ha mandata in escandescenza. Ha iniziato a urlare contro i presenti nella piazza Generale Avitabile e addirittura aggredito fisicamente qualcuno. Capita la situazione, gli agerolesi hanno fatto gruppo e l’hanno allontanata. La ragazza si è recata da sola a piedi presso la Punta, per poi scendere nel ‘Senso Unico’ di San Lazzaro. In evidente stato di alterazione, ha aperto la valigia, lanciandone per aria il contenuto e ha poi aggredito anche il fidanzato che provava a tranquillizzarla. L’altra ragazza, invece, dopo aver bevuto come nelle grandi occasioni è rimasta in piazza, dove a stento si reggeva in piedi. Gli agerolesi presenti hanno avvertito Carabinieri e ambulanza, che hanno provato a bloccare e tranquillizzare la donna. Dopo una siringa di sedativo, la situazione è tornata tutto sommato alla normalità. Il proprietario della struttura presso cui alloggiavano i tre è stato avvertito dalle forze dell’ordine, affinché venisse a riprendersi il trio di esagitati. Un evento estremamente raro ad Agerola che ha sconvolto un normale e piovoso venerdì sera di inizio autunno.

Più informazioni su

Commenti

Translate »