Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

VERGOGNA A POSITANO. NCC IN VIA PASITEA RISCHIA DI INVESTIRE PEDONI E L’AUTISTA SCHIAFFEGGIA UN RAGAZZO CHE L’AVVISA

Più informazioni su

Positano, Costiera amalfitana. Incredibile quello che è successo poco fa, verso le 20 circa, in Via Pasitea. Un NCC nero, un minivan, procedeva celermente, come tanti di questi che ingombrano la strada rischiando di investire dei pedoni. Un ragazzo sul ciclomotore, preso da senso civico, lo avvisa e gli dice di fare attenzione, niente altro. E lui come reazione accosta , scende e schiaffeggia il ragazzo. Una scena che viene così ricostruita dal protagonista, che potrebbe essere provata anche dalle telecamere. Intanto che ci sia stato un parapiglia ci sono stati numerosi testimoni, fra i quali il sottoscritto. Purtroppo presi da un’intervista abbiamo sottovalutato l’episodio , anche perchè è durato pochi minuti. Ma qualcosa di abbastanza grave è successo a giudicare dalle urla. Siamo a fine settembre e Positano, come la costa d’ Amalfi, è davvero invivibile per il traffico. Sono in particolare i grandi mezzi a creare problemi, davanti a me c’era un pulmino della Flavio Gioia che sotto la Chiesa Nuova non riusciva a fare la curva a gomito dopo l’alimentari D’Urso, facendo snervare chi stava in fila. Oggi da Praiano a Positano ci sono volute quasi due ore, ogni cura autobus che si incrociavano. Sempre oggi , parliamo della nostra testimonianza, che è solo parziale visto che siamo sempre al lavoro in ufficio, da Piano di Sorrento a Positano sulla S.S. 163 tanti NCC che rallentavano o si fermavano nelle curve panoramiche per vedere le isole de I Galli Insomma è un delirio, un delirio che porta sicuramente soldi, ed è un bene certamente, ma anche tanti ed enormi disagi. Invivibilità, inciviltà e comportamenti arroganti e vergognosi. Vedete cje succede, se avete il coraggio, che ha avuto questo ragazzo, a provare ad avvisare o rimprovarare un conducente di un NCC che si comporta scorrettamente..  Vi lasciamo immaginare!  Ovviamente ci sono tantissimi che sono corretti, ma una minoranza che va redarguita c’è e si fa sentire.  Ovviamente vi aggiorneremo sull’episodio se si riesce a provarlo e se l’autista dell’NCC vuole fornire una sua versione

direttore@positanonews.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Il settore NCC, taxi, minivan, navette, shuttle, minibus ecc. è solito di driver’s educati, eleganti, ospitali e operatori turistici ma ci sono pure, purtroppo, tanti che si possono definire “camionisti con la cravatta”, maleducati, prepotenti, per niente rispettosi del codice della strada. Si fermano in mezzo alla strada quando hanno passeggeri a bordo, corrono quando sono vuoti, nel traffico poi, sono soliti stare al centro della carreggiata impedendo ai motorini di passare. L’arroganza di questi ultimi annienta l’operosità dei tanti che non sono “camionisti con la cravatta”. Sarebbe opportuna un’accurata selezione prima di metterli al volante, ne risente l’immagine dei nostri luoghi oltre alla sicurezza degli utenti e di quelli che sono per strada con e senza scooter.

    1. Scritto da Redazione_MC

      Sono d’accordo con Peppe ci sono tantissimi , la stragrande maggioranza, educati, ma , sopratutto d’estate, forse per mancanza di personale, ci sono alcuni che non sono tanto educati e per la quale.. Lungi da me voler attaccare la categoria, la stessa vicenda va chiarita, ma l’invasività dei minivan, magari neanche per colpa loro, è evidente… Grazie sempre Peppe per i tuoi interventi