Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento pulizia dei fondali col Ministro Costa. fotogallery

Più informazioni su

Sorrento pulizia dei fondali col Ministro Costa.  Una grande soddisfazione per il consigliere delegato all’ambiente,  dell’amministrazione del sindaco Giuseppe Cuomo, Luigi Di Prisco.

Oggi è stata una giornata molto importante per Sorrento per due ragioni: una per l’onore di aver ospitato il ministro dell’ambiente che dopo aver costatato il grande lavoro che svolgiamo da anni grazie a sinergie tra enti, militari e volontari per i fondali, si è complimentato per quanto svolto; due perché abbiamo notato che nelle zone di fondale antistante ai pescherecci, già bonificate in precedenza non c’e più presenza di nuovi rifiuti, segno questo che l’attività svolta sta dando i frutti sperati

La tutela della risorsa mare e la pulizia dei fondali sono stati protagonisti della giornata odierna presso la Marina Grande di Sorrento, per un’iniziativa promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento e da Legambiente. Evento al quale ha preso parte anche il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa

Legambiente ha, infatti, scelto la cittadina costiera per l’anteprima regionale di “Puliamo il Mondo”, la più grande campagna di volontariato ambientale organizzata da Legambiente in collaborazione con la Rai che si svolgerà il 28, 29 e 30 settembre con l’obiettivo di ripulire le strade, i parchi, i giardini, le piazze, i fiumi e le spiagge di tutte le città italiane. Solo in Campania, sono circa 150 le aree che saranno ripulite da oltre diecimila volontari.

Nel corso dell’appuntamento di Sorrento, sono state pulite alcune zone di fondale sia all’interno che all’esterno delle scogliere del porticciolo del borgo di Marina Grande, teatro negli ultimi tre anni di numerosi interventi di pulizia dei fondali organizzati dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento.

“Oggi è stata una giornata molto importante per Sorrento per due ragioni – commenta il consigliere Luigi Di Prisco -. La prima è legata all’onore di aver ospitato il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, che, dopo aver constatato il grande lavoro che svolgiamo da anni grazie a sinergie tra enti, militari e volontari per i fondali, si è complimentato per quanto svolto. Il secondo motivo di soddisfazione è perché abbiamo notato che nelle zone di fondale antistante i pescherecci, già bonificate in precedenza, non c’e più presenza di nuovi rifiuti, segno questo che l’attività svolta sta dando i frutti sperati”.

FOTO FRANCESCO IOVINO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.