Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Smog in Penisola Sorrentina: ecco i dati preoccupanti delle centraline

Dati preoccupanti quelli registrati dalle centraline per il controllo dell’inquinamento in Penisola Sorrentina. Stiamo parlando del progetto Smart Nose Dust, che vide l’istallazione di tre centraline tra Meta di Sorrento, Sant’Agnello e Sorrento. I dati sono allarmanti: si parla di forte inquinamento di polveri sottili specialmente nella fascia oraria tra le 12 e le 16.

La legge prevede come valore massimo giornaliero 50 microgrammi per metro cubo. Nelle zone dove sono state istallate le centraline, ovvero nei pressi di via Cosenza a Meta, nella zona della Siesta a Sant’Agnello e al rione Marano a Sorrento, i valori sono arrivati anche a 70 microgrammi per metro cubo.

Ovviamente la situazione è arrivata al massimo dell’emergenza proprio in estate, quando l’affluenza di veicoli di ogni genere in Penisola Sorrentina si moltiplica ogni anno. Il consigliere comunale di Piano di Sorrento, Salvatore Mare, aveva così commentato: “Stiamo morendo di smog. Serve una strategia che superi i confini della Costiera e preveda parcheggi nelle zone già cementificate, il potenziamento della Circumvesuviana e la creazione di stazioni di cicloscambio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.