Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maiori. Giovedì conferenza dei sindaci della costiera amalfitana per discutere sul problema del traffico

Il problema del traffico che sta soffocando la costiera amalfitana in questa estate rovente diventa sempre più motivo di disagi e problematiche. Ore per percorrere pochi chilometri trasformano le giornate in un vero e proprio inferno e scoraggiano tante persone a raggiungere i nostri paesi pur di evitare di restare imbottigliati in lunghe file di auto e chi, invece, decide comunque di mettersi in viaggio è costretto a vivere un’esperienza poco piacevole. Trovare una soluzione al problema traffico non è certo semplice ma è sicuramente necessario. Proprio per questo giovedì 20 settembre alle 17.30, a Palazzo Mezzacapo di Maiori, si terrà una conferenza dei sindaci della Costiera Amalfitana, convocati dal Presidente Giovanni Di Martino a seguito della proposta di discussione avanzata dal Sindaco di Amalfi, Daniele Milano, di istituire una zona Ztl territoriale per ridurre il traffico sulla statale 163 Amalfitana. Infatti, nei giorni scorsi il sindaco di Amalfi ha inviato una nota alla Prefettura di Salerno, alla Regione Campania, alla Provincia di Salerno, alla Città Metropolitana di Napoli, alla Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi, all’Anas e all’Acamir, in cui è contenuta la proposta di contingentamento del traffico in Costiera Amalfitana. Il sindaco amalfitano propone di contingentare “a monte” il flusso dei veicoli in transito sulla SS163, grazie ad un sistema tecnologico di facile concezione e sviluppo. Il tutto dovrebbe essere reso ancora più semplice dal fatto che i varchi di accesso alla Costiera Amalfitana sono solo quattro, cioè Positano, Agerola, Chiunzi e Vietri sul Mare. Basterebbe istituire una grande ZTL territoriale da far rispettare in primis ai mezzi pesanti. Sempre secondo il sindaco Milano il contingentamento “a monte” potrebbe essere poi integrato da un monitoraggio da parte del comune delle auto in sosta tramite un sistema informatico in grado di quantificare in tempo reale i posti auto liberi nei comuni della Costiera. In tal modo si creerebbe un deterrente a raggiungere in auto le località in cui non ci sarebbe possibilità di parcheggio, limitando conseguentemente il traffico. Ora aspettiamo di conoscere quanto verrà deciso nella conferenza del prossimo giovedì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Un sincero e immenso “IN BOCCA AL LUPO”. Tutti i residenti della Costiera, imprenditori e cittadini, auspicano una soluzione che metta in primis la “VIVIBILITÀ”. Restiamo in attesa di fatti e non Delle solite chiacchiere. Grazie e buon lavoro.