Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Daniele Di Donato al Positano Premia la Danza Massine. Dopo mezzo secolo è la prima volta di un positanese foto video

Più informazioni su

Daniele Di Donato al Positano Premia la Danza Massine. Dopo mezzo secolo è la prima volta di un positanese. Daniele Di Donato, eccellenza formatasi alla Scala di Milano , è il primo positanese ad esser fra i premiati del Positano Premia la Danza Massine.  Nella perla della Costiera amalfitana è uscito un emulo di Rudolf Nureyev, che sarà premiato insieme a ballerini russi, cinesi e americani, Positanonews lo ha sentito in esclusiva alla conferenza stampa con video di Carola Nava.

Daniele Di Donato Carol Nava

“Ho  cominciato a ballare a 4 anni – ci racconta Daniele Di Donato -, ho chiesto ai miei genitori di ballare già da allora, appena mia madre metteva la musica ballavo. A Milano la mia vita, come quella di tutti i ballerini, comincia alle 9 fino ad ora di pranzo per gli insegnamenti di danza, poi nel pomeriggio facevo il liceo serale. Devo molto ai miei genitori che mi hanno seguito. Per me esistono solo due cose , la Danza e la morte. Spero di ballare nel mondo e poi di continuare a rimanere per sempre nel mondo della danza. Sono molto ambizioso ed è questa la molla che mi spinge ad affrontare tanti sacrifici, perché credo in quello che faccio che amo”

Insomma il più grande ballerino nato nella Terra delle Sirene e crediamo in tutta la Costa d’ Amalfi che vedremo stasera.

“Per me sarà un’emozione poter calcare quel palco dal quale ho visto tanti grandi ballare, ogni volta il Premio era un appuntamento importante , guardare le etoiles esibirsi, vedere ballerini famosi muoversi, è , per chi fa danza, una grandissima occasione anche per apprendere ed apprezzare questa nobile arte”

Foto Carol Nava

 

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.