Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Crisi dell’amministrazione comunale: si dimette l’assessore al Bilancio Daniela Gianna. Esclusivi retroscena

Più informazioni su

Vico Equense. L’assessore al bilancio e politiche finanziarie, patrimonio, tributi e finanziamenti europei, Daniela Gianna, questa mattina, ha protocollato al Comune le sue dimissioni dall’incarico.

28 anni, dottore commercialista, era stata nominata dal Sindaco Andrea Buonocore nel dicembre 2017.

Una sua scelta, non condivisa dai consiglieri di maggioranza ma rispettata, per incompatibilità e mancanza di fiducia con il primo cittadino.

Tutto nasce dallo scorso Consiglio Comunale di Venerdì 3 agosto, dove erano all’ordine del giorno approvazioni di molti debiti fuori bilancio, con un debito ufficiale totale di 3.400.000 € (in aumento) da eliminare in due anni e mezzo, spiegato con un discorso dell’assessore al Bilancio, con drastiche scelte tra cui molti tagli alla macchina amministrativa.

L’assessore ai Lavori Pubblici ed ex sindaco Gennaro Cinque, titolare di fatto del Municipio, si era seduto dalla parte dei consiglieri d’opposizione e aveva spinto quattro consiglieri di maggioranza alla guerriglia contro il sindaco Andrea Buonocore (quasi sotto ricatto politico e personale) con una dura lettera politica, in cui si ribadiva che non erano condivise le sue scelte in due anni di azione amministrativa e che secondo loro si poteva evitare l’ormai dissesto finanziario del Comune.

Il paese è ormai politicamente allo sfascio, il discorso dell’assessore Gianna in cui cercava di risolvere tutto questo, si parlava di tagli soprattutto di dipendenti, pagamento rateale dei debiti, blocco del turnover, ricalcolo su alcuni mutui, riduzione degli incarichi professionali, estensione delle strisce blu del 35%, aumento dei diritti su concessioni edilizie del 50% e diritti su esercizi commerciali.

AGGIORNAMENTO DALLA REDAZIONE: E’ una spaccatura grave in un’amministrazione che già di per se rappresenta a metà il paese, condizionata da una presentazione dubbia solo grazie al Consiglio di Stato, con la vicenda firme  sotto il vaglio della magistratura.

Gennaro Cinque vuole dimostrare di essere il dominus della situazione, ora staremo a vedere che succede.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.