Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Terrore al centro commerciale “la Cartiera”. Durante la rissa spunta la pistola, ma era solo psicosi da panico. AGGIORNAMENTI

Pomeriggio di terrore al Centro Commerciale la Cartiera di Pompei. Una lite furibonda scoppiata al secondo piano, secondo le prime informazioni, un gruppo di persone ha iniziato a litigare in maniera furiosa. La lite si è allargata determinando paura e panico tra le persone che, a quell’ora, affollavano il centro commerciale. Alcune fonti parlano dalla presenza di una donna armata. Molti negozi hanno abbassato le serrande con i clienti all’interno. Alcune persone sono state colte da malore. Molti bambini con i genitori in preda crisi di pianto. All’esterno si è creato il caos sul versante viabilità perchè molti hanno pensato a scappare in tutte le direzioni creando un ingorgo in tutta la zona. Sul posto anche i carabinieri che stanno cercando di risalire ai protagonisti della lite.

Aggiornamenti delle 19

Una lite tra due uomini. Uno punta la pistola contro l’altro in mezzo alla folla e scoppia il caos. E’ quanto è accaduto intorno alle 19 nel centro commerciale La Cartiera a Pompei, al secondo piano davanti ad un noto negozio di abbigliamento. Tantissime le famiglie che in pochi minuti si sono date alle fuga, abbandonado lungo i corridoi spesa e carrelli. Preso d’assalto il parcheggio, che è stato preso d’assalto dalle centinaia di persone che volevano allontanarsi quanto più rapidamente è possibile. Sul posto è intervenuta la polizia per ricostruire la vicenda. Nel frattempo la direzione ha diffuso dall’altoparlante un messaggio per rassicurare i clienti che non ci fosse in atto alcun incendio, voce infondata che pure si è diffusa grazie al passa parola. La situazione è rientrata lentamente alla normalità, la situazione più complessa nel parcheggio per permettere alle tante famiglie di uscire con calma.

Aggiornamenti delle 24

Non c’è stata nessuna pistola. La psicosi da panico ha fatto avvallare varie ipotesi, uscite su tutti gli organi di stampa e sui social network di Castellammare di Stabia e Pompei , addirittura qualcuno pensava ad un attentato dell’ISIS. Alla fine era solo una rissa senza armi e un disastro amplificato dal caos traffico enorme già sul vicino snodo della autostrada Napoli – Salerno che ha visto coinvolte migliaia di persone , tante anche dalla Penisola sorrentina e Costiera amalfitana, Sorrento, Vico Equense, Agerola e Positano , persone che hanno pure chiesto informazioni a Positanonews. Al momento non ci è giunta ancora una nota ufficiale

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.