Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sul fondale di Amalfi ritrovato esemplare di Tonna Galea, una conchiglia gigante

Ieri al largo tra il capo di Vettica di Amalfi e la spiaggia di Conca dei Marini l’archeosub Gianni Addabbo ha rinvenuto una Tonna Galea, una grande conchiglia che in tanti continuano a chiamare erroneamente Tritone. In realtà la Tonna Galea appartiene alla famiglia delle Tonnide e vive sui fondali molto profondi e sabbiosi. Infatti, l’esemplare in questione è stato ritrovato a 45 metri di profondità su un fondale sabbioso davanti al Saraceno, quasi completamente sepolta. Nell’antichità questa grande conchiglia veniva anche chiamata Dolium perché la sua forma ricorda gli antichi contenitori di terracotta di forma sferica dei popoli romani, i Dolium appunto, che veniva utilizzati per trasportare l’olio. Il mollusco contenuto all’interno di queste conchiglie è commestibile, ma quella rinvenuta ad Amalfi era vuota. L’enorme conchiglia in Italia è conosciuta con il nome di Doglio o Elmo, la sua conchiglia quasi sferica può addirittura superare i 20 centimetri di diametro e sfiorare anche i 30 ed è, infatti, uno dei molluschi gasteropodi più grandi del Mediterraneo. La superficie esterna è marroncina con delle sfumature ed è ricoperta da grossi cordoni a spirale appiattiti. Insomma, un vero spettacolo della natura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.