Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento. Multe salate nei confronti di varie case vacanza prive di Scia. L’Abbac ne chiede l’annullamento

Sorrento. Multe salate elevate dalla polizia municipale nei confronti delle strutture turistiche prive della Scia, ossia la registrazione certificante l’inizio dell’attività che, al momento dell’apertura, deve essere protocollata al Comune. Come dicevamo, si tratta di sanzioni pecuniarie onerose, che vanno dai 2.000 ai 10.000 euro e riguardano diverse strutture ubicate nel centro della città. Ma l’Abbac, l’associazione di categoria dei gestori di esercizi extralberghieri, ha  già chiesto al Comune che i verbali vengano annullati in quanto le multe sarebbero da ritenersi irregolari, poiché le abitazione in questione vengono affittate per dei periodi di tempo inferiori ai trenta giorni. L’Abbac, infatti, fa notare che l’articolo 4 del decreto legge 50/2017 dispone che in merito alle locazioni brevi inferiori ai 30 giorni non è prevista per ora la presentazione di Scia comunale. L’associazione di categoria auspica che si possa procedere ad un tavolo di confronto al fine di definire azioni sinergiche contro l’abusivismo ricettivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.