Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Somma Vesuviana. I genitori di Stella: “Un pezzo del nostro cuore sotto le macerie di Genova”. Il messaggio del sindaco

La tragedia del crollo di Genova ha colpito fortemente anche la Campania con sei vittime. Tra le città in lutto ricordiamo Somma Vesuviana che piange la 23enne Stella Boccia, originaria della cittadina campana e che da tempo viveva e lavorava al nord. Stella ha perso tragicamente la vita mentre era in viaggio con il fidanzato, anche lui deceduto. La 23enne era conosciuta ed amata a Somma Vesuviana, dove i genitori gestivano un ristorante. Questo lo struggente messaggio che la coppia ha affisso sulla porta di ingresso del locale per avvisare i clienti dell’improvvisa chiusura per lutto: “Ci scusiamo con la gentile clientela ma saremo chiusi per lutto. Purtroppo un pezzo del nostro cuore è rimasto sotto le macerie di Genova”.

Il sindaco della cittadina ha esortato tutta la cittadinanza a dimostrarsi una comunità unita e di essere vicini al dolore e alle preghiere della famiglia delle vittime e della giovane Stella. Ecco il suo messaggio: “È il momento di confermarsi una comunità unita, ad unirci è la preghiera per condividere il dolore di tutti coloro i quali hanno perso dei cari nel crollo del Ponte Morandi. Una tragedia senza età che ha colpito bambini, ragazzi, adulti, famiglie. Uniamoci in preghiera e facciamo in modo che questa preghiera possa coinvolgere l’Italia tutta perché noi siamo comunità. Guardo il sorriso di Stella e penso che quel sorriso non doveva spegnersi, ora dovrà diventare luce eterna pronta a ricordarci che la vita di tutti è sacra, va tutelata, è un dono di cui dobbiamo sentirci grati. Vorrei che quel sorriso continuasse nella preghiera. Formiamo una ‘catena’ che possa far sentire davvero l’affetto, l’amore. Sto pensando ad un profondo momento di meditazione e di preghiera che potrà vedere la partecipazione di tutti, partendo da Somma Vesuviana. Io ci sto. Da oggi il sorriso di Stella e di tutte le vittime si trasformerà in amore, loro sono angeli che non sono morti invano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.