Il sindaco di Positano Michele De Lucia si esprime: ieri in Costiera l’ennesima giornata di traffico intenso. Ecco cosa fare

Tra Positano, Amalfi e Ravello la Costiera Amalfitana, ieri, ha vissuto un’altra giornata campale di traffico. Sentiamo pertanto il sindaco Michele De Lucia:

“Un amico, Alessio Vlad, mi ha detto che da Ravello per venire a Positano ci ha messo oltre 3 ore per colpa del traffico intenso: la fila di auto era interminabile; stiamo dicendo da diverso tempo che bisogna intervenire in qualche modo. Ieri sono stato costretto anche a chiudere la strada interna del paese. La regione Campania continua a promuovere interventi ed a progettare cose che non risolveranno mai il problema traffico ma intanto ci creano grossi problemi autorizzando tutte queste Società di Servizi Pubblici fantasma e permettendogli di circolare sulla statale amalfitana. Il vero problema è che noi tutti ci nascondiamo dietro il prefetto, l’Anas o altro. I comuni della Costiera Amalfitana devono prendere possesso della statale e soltanto così potranno affrontare davvero il problema, in maniera diretta, senza nascondersi dietro nessuno. Le soluzioni ci sono, una volta ottenuta la potestà su tutta la strada i comuni potranno emettere le loro ordinanze”.

Commenti

Translate »