Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il sindaco di Anacapri vieta l’uso delle lanterne cinesi, multe fino a 15.000 euro per i trasgressori

E’ sempre più diffuso l’utilizzo delle lanterne volanti cinesi, che hanno un fascino particolare e che vengono spesso usate durante le feste private. La lanterna cinese, però, costituisce un pericolo che non va assolutamente sottovalutato. Come sappiamo è costituita da un corpo interamente di carta che la rende quindi particolarmente leggera e, grazie ad una fiamma generata dall’accensione di una base di cera posta su una struttura rigida, sale verso l’alto volteggiando leggiadra sulle nostre teste. Quando la fiamma si spegne la lanterna cade. Il sindaco di Anacapri, Franco Cerrotta, considerando l’utilizzo delle lanterne volanti pericoloso per l’ambiente a causa del potenziale rischio di incendi, nonché il pericolo per il traffico aereo, ha firmato un’ordinanza che a partire da oggi ne vieta l’utilizzo sul territorio caprese in mancanza di una specifica autorizzazione sindacale sulla base del Tulps, del relativo regolamento e delle disposizioni del Ministero dell’Interno. L’ordinanza prevede, in caso di inottemperanza al provvedimento, delle sanzioni pecuniarie che vanno da un minimo di 5.000 euro ad un massimo di 15.000 euro. La Polizia Municipale ha il compito di effettuare i controlli sull’ottemperanza delle disposizioni contenute nell’ordinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Ma possibile che ci vuole sempre una ordinanza ? Ci vuole sempre qualcuno che ci sanzioni ?
    Non abbiamo proprio cervello?
    Per le lampade cinesi, per i droni, per i caschi sui motorini, per le cinture di sicurezza, per i driver malvestiti, per quelli che girano a torso nudo, per l’uso degli zoccoli, per i veicoli che inquinano….non è possibile.
    Ci vorrebbe un poliziotto per ognuno di noi. Essere civili ci vuole poco, è più oneroso essere o fare gli incivili.