Salgono a sei le vittime campane della tragedia di Genova. Ritrovati i corpi di un camionista di Casalnuovo e di una ragazza di Somma Vesuviana

Più informazioni su

    Salgono a sei le vittime campane della tragedia di Genova. A perdere la vita nel crollo del ponte anche il camonista 48enne Gennaro Sarnataro, di Casalnuovo. L’uomo era sposato e padre di due figli. Gennaro era un autista della Ital trans o Fruit di Scafati, una ditta di trasporto di frutta ed ortaggi. A lanciare l’allarme è stato il titolare dell’azienda di trasporto che, nelle immagine trasmesse dai telegiornali, ha riconosciuto tra le macerie la fiancata del suo automezzo. La sesta vittima campana è Stella Boccia, una ragazza 23enne di Somma Vesuviana, è la sesta vittima napoletana della tragedia di Genova. Il suo corpo è stato estratto questa mattina dalle macerie. La ragazza era in auto con il suo fidanzato sul viadotto dell’A10 quando è avvenuto il crollo. Entrambi sono morti sul colpo. Stella era la nipote di Gennaro Vitagliano, vicecomandante dei Vigili di Somma. La ragazza oramai da molto tempo viveva e lavorava al Nordi, ma tornava nella sua cittadina appena poteva per trascorrere dei momenti con la sua famiglia. Il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore di Sarno, si stringe al dolore della famiglia di Stella ed assicura che per la ragazza sarà quanto prima celebrata una Messa in suffragio.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »