Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

rubrica sui vini di Arturo Terminiello: Oggi parliamo dell’azienda “Le Vigne di raito”

Buongiorno a tutti e benvenuti al nostro appuntamento settimanale con il Vino. Oggi scriviamo di un’Azienda “” e di uno dei 2 vini da loro realizzati,il Rosso IGP Colli di Salerno,”Ragis”, prodotto a Vietri sul Mare, precisamente in quel di Raito, dove Patrizia Malanga e la sua famiglia, nel 2001, decisero di impiantare in questi 2 e poco più ettari che affacciano sulla storica Villa Guariglia, residenza scelta dal Generale Pietro Badoglio dopo lo sbarco degli alleati a Salerno nel 1943, aglianico e piedirosso, convertita con certificazione ICEA dal 2011 a conduzione biologica . Gli impianti,Guyot  per l’aglianico e la classicapergola per il piedirosso, contano circa 3000 piante per ettaro, e sorgono su un suolo di composizione prevalentemente sabbioso, con buona presenza di scheletro dove in alcune piegheaffiora una potente pila di carbonati mesozoici, quindi potremmo dire  trattasi di trias, qualità queste che conferiscono poi al vino buona acidità ed ottima mineralità in un corpo di spessore. Altra particolarità di questo vino, oltre al passaggio in legno, non barrique ma tonneau da 500 lt, è che una parte dello stesso viene travasato in anfore di terracotta da 320 litri. Qui affina per 12 mesi senza ulteriori travasi per poi tornare in acciaio durante il periodo piu’ freddo (gennaio e febbraio) dove decanta in modo naturale prima di essere imbottigliato. Prosegue poi affinamento in bottiglia per ulteriori 12 mesi prima di essere commercializzato.

Note di Degustazione

-Di colore rosso rubino intenso al naso ha sentori di mirto, marasca, liquirizia e cacao. Al sorso la presenza dei tannini è evidente, ma allo stesso tempo non discordante dal corpo stesso del vino, quindi bene integrati alla sua struttura . Freschezza e mineralità gli fanno da  cornice, invitando al secondo sorso. E’ un vino di carattere ma al contempo elegante ed abbastanza equilibrato, nel quale domina la grande struttura dell’Aglianico, che gli conferisce una buona capacità di invecchiamento ed evoluzione aromatica.

Abbinamenti: il RAGIS può essere abbinato con successo ai primi piatti saporiti ed alle carni della tradizione campana, ai salumi, ai formaggi semi-stagionati.

 

 

Arturo Terminiello – Maitre/Sommelier “Il Flauto di Pan” Villa Cimbrone – Ravello

Gianna Pasqualini – Seconda Sommelier “Il Flauto di Pan” Villa Cimbrone – Ravello

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.