Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano prime piogge e la Cascata rappresenta un rischio: va pulita e monitorata

Più informazioni su

Positano , Costiera amalfitana . Prime piogge e la Cascata rappresenta un rischio: va pulita e monitorata. Primo temporale estivo , annunciato con l’allerta meteo della Regione Campania, e subito la zona nei dintorni della Cascata, nel Canneto, nel cuore della S.S. 163 , rappresenta un pericolo.  Per impegno preso con i lettori ci siamo recati immediatamente sul posto e abbiamo notato che nella zona dalla Cascata in poi, in direzione Praiano- Amalfi per intenderci, c’è un grosso pericolo di allagamento della sede della Strada Statale 163. Un pericolo che andrebbe segnalato e la zona andrebbe monitorata immediatamente con l’invio di almeno due agenti di polizia municipale, come abbiamo più volte detto, e come avremmo fatto e consigliamo di fare anche in futuro.

Positano  Cascata alle prime piogge alto rischio

Non è solo l’acqua che proviene dalla Cascata ad allagare la sede stradale , ma anche tanti rivoli nella zona di Liparlati, rivoli che provengono o dalle case private, o dai giardini, o dalla mancanza endemica di fogne bianche nelle nostre scale a causa di scelte scellerate che non hanno mai previsto l’obbligo di tale condotta per ogni lavoro che si effettua.

La Cascata in particolare va pulita maggiormente e continuamente. Purtroppo è uno sforzo immane , anche economico, ma necessario per la sicurezza del paese. Sappiamo anche che la competenza è del Genio Civile e della Regione Campania, come pure responsabilità ci sono dall’ANAS e dalla provincia di Salerno per la strada di Montepertuso. Ma siamo andati sul posto come da impegno preso con i lettori ed effettivamente riteniamo necessario fare maggiore attenzione per evitare rischi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rosa Cuccurullo

    Penso che dopo la passata brutta esperienza , il sindaco dovrebbe attivarsi per evitare danni ancora maggiori…

  2. Scritto da Giuseppe 1

    Con la prevenzione non ci si guadagna…..per i lavori di prevenzione bisogna fare le gare d’appalto, con la “somma urgenza” invece si danno incarichi alle solite ditte vicine senza gareggiare …..evvai !!!