Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano macchina recuperata dal carro attrezzi, il proprietario si infervora e arrivano i carabinieri fotogallery

Per l'episodio l'uomo, un quarantenne originario del posto, è stato messo agli arresti domiciliari, in attesa del processo con rito direttissimo a Salerno

Più informazioni su

Positano macchina recuperata dal carro attrezzi. E’ l’ennesima auto rilevata dalla polizia municipale che, dopo aver avvisato, chiama il carro attrezzi da Castiglione di Ravello o da Tramonti in Costiera amalfitana. Da qui poi il malcapitato deve arrivarci o con due autobus, fino ad Amalfi poi da Amalfi a Ravello o Tramonti, o con taxi. Insomma per risparmiare i parcheggio rischia di spendere tre o quattro cento euro. Questa volta sul posto, la strada per Montepertuso, dopo che il carro attrezzi ha caricato l’auto, è arrivato anche il malcapitato infuriato tanto che  ha provato a riprendersi l’auto mentre la stavano caricando sul carro attrezzi facendo retromarcia e finendo sul muro, si è arrivati a chiamare i carabinieri ed è arrivata anche l’ambulanza del 118.

Ci è giunto un comunicato dei carabinieri della Compagnia che aggiungiamo dopo la pubblicazione fatta da altre testate senza entrare nel merito della vicenda e , a differenza di altri, senza fare nomi neanche siglati

“Ha aggredito un vigile urbano mentre la propria auto veniva rimossa da un carro gru. E’ quanto accaduto stamani a Positano.

L’uomo, un 40enne originario del posto residente a Londra, è stato tratto in arresto dai Carabinieri per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.

(..)  aveva parcheggiato l’auto in divieto di sosta nei pressi della propria abitazione. Quando si è accorto che stava per essere rimossa dal carro gru, ha cominciato a inveire verbalmente e fisicamente nei confronti del Vigile urbano intervenuto, nonchè contro l’addetto alla rimozione, provocando a entrambi varie contusioni giudicate guaribili rispettivamente in dieci e sette giorni.

L’arrivo dei Carabinieri della locale stazione ha frenato la condotta violenta. Portato in caserma, è stato dichiarato in arresto.

Ora è agli arresti domiciliari in attesa del processo con rito direttissimo a Salerno “

AGGIORNAMENTI

Il proprietario dell’autovettura è stato poi scarcerato immediatamente ED E’ LIBERO  ci ha fornito via chat una versione diversa dell’accaduto . Abbiamo chiesto che ci venisse inviata via mail a direttore@positanonews.it una nota dal suo avvocato.

Più informazioni su