Quantcast

Il piatto del Cellaio di don Gennaro di Vico Equense “Devozione in giallo”

Pasta, pomodori e olio extravergine di olive, una triade che ha conquistato il mondo. Una triade che dalle nostre parti riceve un rispetto religioso da parte di cuochi e buongustai. Mettere insieme i tre ingredienti è stato facile per Franca Di Mauro, che con il giovane chef Luciano Galano dirige le cucine del Cellaio. La lezione, appresa in anni di esperienze ed iniziative come quella dell’alleanza tra cuochi ed i produttori di particolari bontà, ha dato i suoi frutti.

La ricetta, proposta ai lettori di Metropolis, della «Devozione in giallo», ovvero delle linguine con pomodorini gialli del Vesuvio,è la prova che qui gira tutto per il verso giusto. Anche l’idea di produrre in proprio i pomodorini e l’olio extravergine di oliva.Come gira per il verso giusto l’esecuzione impeccabile da parte del giovane Galano.

DEVOZIONE IN GIALLO: LINGUINE CON POMODORINI GIALLI DEL VESUVIO

Di linguine Di Martino, 1 spicchio d’aglio, 1 ciuffo di basilico, olio extravergine di oliva, sale q.b. A parte cuocere la pasta in abbondante acqua salata, colare al dente e completare la cottura nella padella del sugo spadellando a fuoco vivo. Alla fine aggiungere il basilico.

Commenti

Translate »