Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Pareggio del Sant’Agnello nell’andata di coppa

In casa contro l’Audax Cervinara due volte in vantaggio e due volte raggiunto

 

Redazione – Il Sant’Agnello impatta in casa nell’andata di coppa contro l’Audax Cervinara, va due volte in vantaggio e per due volte è raggiunto. 

I giovani costieri tengono bene testa al più quotato avversario irpino che anche per questa stagione cerca di lottare per i vertici della graduatoria, invece la giovane squadra costiera di mister Serrapica ce la metterà tutta per disputare una stagione dignitosa e salvarsi il prima possibile.

Nella gara di andata di coppa nonostante che gli ospiti sono sembrati più in palla, i santanellesi non si sono tirati indietro e quando hanno potuto si sono fatti valere.

Gli irpini si fanno ben vedere in tre occasioni: palla a giro a fil di palo sventata da Formisano in corner, sfera di poco sulla traversa ed infine il portiere costiero salva in uscita. La squadra di mister Serrapica esce dal guscio e fa male con un diagonale rasoterra innescato in area con Napolitano che salva. Gli azzurri irpini però non abbassano la guardia e impegnano Formisano in angolo, ma quelli costieri cercano di colpire sfruttando un errato retropassaggio ma la sfera è salvata dal portiere irpino in uscita che mette in corner.

I costieri colpiscono Napolitano al 44’ con Liguori che sigla il primo vantaggio con una palla dal limite che deviata innesca un pallonetto chirurgicamente beffardo che si infila sotto la traversa, poi sfiorano il vantaggio con una punizione dai 25 metri di Mosca che a fil di traversa impegnando l’estremo caudino in angolo.

Il ritorno sul manto sintetico del ‘Dei Pini’ vede un’Audax ancora più intraprendente che cerca il pari e lo sfiora con una sfera che passa di poco alla destra di Formisano, ma il pari è nell’aria poiché al 19’ Furno batte un angolo dalla sinistra sotto porta, la sfera è allungata di testa sulla destra e Zerillo di petto mette in rete.

La reazione dei locali è caparbia con una palla recuperata centralmente e si innesca sulla sinistra con Mosca che dal limite sinistro dell’area scocca una palla a giro imprendibile che si spegne all’incrocio dei pali beffando l’estremo caudino. Caudini che subito desiderano impattare con una palla cross che dapprima è sventata dall’estremo costiero in uscita e poi da un difensore sulla linea dopo il tiro dal limite.

Il definitivo due pari arriva dopo un colpo di testa a seguire dalla lunetta in area sulla destra e Zerillo approfitta di un’incomprensione tra il portiere ed un difensore ed innesca un pallonetto che l’accorrente Casale mette dentro da pochi passi.

 

GISPA

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.