Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maiori, sulla Provinciale il senso unico alternato diventa un cantiere. Il consigliere Fiorillo chiede delucidazioni foto

Sette mesi fa a Maiori, nei pressi della frazione Ponteprimario, ci fu una caduta di massi che invase la provinciale che conduce a Tramonti. Dopo quell’evento idrogeologico e la posa dei jersey, in quel tratto vige ancora il senso unico alternato, senza contare che parte della carreggiata è stata adibita ad area di cantiere di fortuna: nel tratto seguente infatti sono in corso i lavori di installazione delle condotte fognarie. Il consigliere di minoranza, Valentino Fiorillo, attraverso un post su Facebook chiede delucidazioni in merito a questa vicenda, tentando di far luce su una questione che riguarda strettamente anche gli ignari operai, incaricati dalla Provincia.

“Sono mesi ormai che la Via Provinciale Chiunzi, all’altezza di Ponteprimario, è percorribile a senso unico alternato a causa di alcuni sassi che caddero una vita fa. Rispetto alla chiusura imposta dalla provincia, il comune ha emesso ordinanza di messa in sicurezza verso i privati proprietari delle aree interessate alla frana. Forse a distanza di tanto tempo ci sarebbe stato bisogno di un intervento più risoluto anche considerato che quelle barriere di cemento sono, specie di notte, più pericolose della stessa frana.”

“Abbiamo affrontato tutta l’estate con la principale strada di accesso in quelle condizioni…ma tant’è. Ma oggi cosa succede? La stessa Provincia effettua lavori per la posa dei tubi che dovrebbero portare i reflui di altri comuni a Maiori (sic) non solo attraversando quell’area ma addirittura installandoci il cantiere con tanto di bagni chimici per gli operai e deposito materiali utilizzando le barriere come recinto per lo stesso cantiere. Chi è il responsabile della sicurezza? Chi ha autorizzato i lavori in quell’area mettendo a repentaglio la sicurezza dei lavoratori? Cosa fanno i sindacati? E cosa fa il nostro sindaco davanti a questa presa in giro?”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.