Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Edilizia scolastica: tutti i progetti finanziati dalla Regione Campania, tra Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana

Ecco il dossier con i progetti ammissibili a finanziamento per l'edilizia scolastica nel trienno 2018/20

Il Burc della Regione Campania ha pubblicato la graduatoria delle istanze, che riguardano il finanziamento di opere che rientreranno nel piano triennale di edilizia scolastica 2018/2020. Al termine delle attività istruttorie e di valutazione dei progetti, secondo la Regione sono 361 istanze ammissibili su 710 domande trasmesse dai comuni campani. Qui di seguito riportiamo i progetti finanziati tra Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana.

Nella graduatoria del decreto dirigenziale n.1015 del 1 agosto 2018, al 92 posto troviamo Castellammare di Stabia, con il progetto del nuovo polo scolastico K. Wojtyla – plesso Postiglione, finanziati per 1.258.000 €. Restando sempre in Penisola, il comune di Piano di Sorrento è riuscito ad ottenere i fondi per ben quattro progetti: al 134esimo posto ci sono i lavori di adeguamento sismico della scuola Gargiulo Maresca (116.500 €), i lavori di sistemazione del campo sportivo alla scuola “M. Massa” (195) e l’adeguamento sismico (321) con un operazione che complessiva da circa 1,9 milioni di euro (1,2 mln di euro per il campo sportivo) e i lavori di adeguamento sismico e antincendio della scuola media “G. Amalfi” (312) per circa 2,3 milioni di euro. Massa Lubrense potrà invece metter mano al terzo stralcio delle opere di adeguamento della scuola elementare Sant’Agata (114) per 2.270.570 € e al progetto di messa in sicurezza e riqualificazione dell’Istituto Comprensivo Pulciarelli con 2.884.152,40 €.

I progetti oggetto di finanziamenti in Costiera Amalfitana sono sei, di cui due nel comune di Agerola: adattamento a norme di sicurezza e prevenzione incendi delle scuole materne ed elementari di Pianillo (158) per 2.045.000 € e la realizzazione del nuovo edificio scolastico in località Botteghelle (216) da 4,6 milioni di euro. Il progetto di adeguamento sismico e alle norme di sicurezza del plesso scolastico “G. Pascoli” di Tramonti (235) ha ottenuto fondi è ammissibile al finanziamento da circa 1,9 milioni di euro, insieme al finanziamento delle opere di ampliamento e adeguamento della scuola media Alfonso Gatto di Praiano (270, 1,3 mln di euro circa), i lavori di adeguamento sismico all’edificio di Cetara (295, 3,2 mln di euro circa) e l’abbattimento di barriere architettoniche dell’edificio scolastico di via Roma a Ravello (355, 380mila euro).

Tra i progetti non ammissibili si contano sei tra le due costiere: Massa Lubrense (lavori adeguamento edificio “Don Milani”), due istanze ad Anacapri (lavori adeguamento “B. Croce” e “V. Gemito”) e Capri (riqualificazione plesso “IV novembre”) sono rimaste escluse, mentre in Costa d’Amalfi rimangono incredibilmente fuori Praiano (adeguamento ed eliminazione delle barriere architettoniche plesso “E. De Filippo”) e Maiori (il nuovo progetto per il plesso di via De Jusola).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.