Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Capri dopo arresto tecnico , misure cautelari per altre due persone. Il sindaco Di Martino “Sorpreso”

Più informazioni su

Blitz questa mattina al Comune di Capri nell’ambito dell’inchiesta sull’edilizia e in particolare su una pratica relativa a lavori eseguiti in una villetta privata. I carabinieri della compagnia di Sorrento e della stazione di Capri, coordinati dal capitano Marco La Rovere, hanno notificato una misura cautelare a carico dell’architetto Massimo Stroscio, capo dell’ufficio tecnico settore edilizia privata e urbanistica del Comune di Capri. L’ordinanza, che dispone gli arresti domiciliari per il tecnico, è stata firmata dal gip del tribunale di Napoli Marcopido su richiesta del pm De Pasquale. Misura cautelare anche per un imprenditore edile caprese, B.G., e per un villeggiante napoletano, S.P., proprietario dell’appartamento oggetto dei lavori al centro dell’inchiesta: per entrambi è stato disposto il divieto di dimora nel comune di Capri.
Eseguite anche numerose perquisizioni, con sequestro di computer e materiale informatico. Le accuse contestate agli indagati sono frode processuale, falso ideologico e falso materiale in concorso relativamente a lavori effettuati in una villetta in via Cercola.
Va naturalmente precisato che per tutti gli indagati vale la presunzione di innocenza fino al terzo grado di giudizio.”Ho preso atto e sono sorpreso per il provvedimento che ha colpito il responsabile dell’ufficio urbanistica del comune e di altri soggetti di cui conosciamo l’operatività e la correttezza. Naturalmente, così come per il passato, non mi sento di assolvere o condannare alcuno perché questo è compito della magistratura. Anzi mi auguro che proprio l’attività della magistratura possa fare piena luce su quanto contestato ed oggetto delle indagini delle forze dell’ordine”. Lo dice il sindaco di Capri Gianni De Martino in merito agli sviluppi dell’inchiesta relativa all’abusivismo edilizio.
“Il nostro compito è quello di avere fiducia sull’operato sia di chi ha indagato, sia di chi è stato indagato e sulla cui operatività e diligenza non ho alcun dubbio. Certamente un episodio non può sminuire il notevole e produttivo lavoro svolto dall’ufficio in tanti anni e proprio per questo attendo con fiducia gli sviluppi della vicenda auspicando una immediata conclusione che possa fare chiarezza su tutto”, conclude il sindaco di Capri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.