Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Allarme sicurezza. Arrestato un 39enne ucraino che si aggirava per gli scavi archeologici di Ercolano brandendo un coltello

Non si fermano i controlli sulla sicurezza anche nei siti archeologi, presi d’assalto dai tanti visitatori soprattutto in questo periodo estivo. Un episodio preoccupante è accaduto negli scavi archeologici di Ercolano, dove un 39enne di nazionalità ucraina si aggirava tra i tanti turisti e visitatori brandendo un coltello. Alcune persone hanno segnalato quanto stava avvenendo e sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri di Torre del Greco che hanno fermato l’uomo ed hanno sequestrato il coltello. Il 39enne è stato condotto presso la caserma dove ha cominciato ad opporre resistenza minacciando e spintonando i militari. Il giudice ha convalidato l’arresto con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e porto ingiustificato di oggetto atto ad offendere. L’uomo, residente ad Ercolano e già noto alle forze  dell’ordine, è stato posto in libertà in attesa del processo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.