Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Agerola, “Festival dell’Alta Costiera Amalfitana”: venerdì premio “Roberto Bracco” all’attore Biagio Izzo

Continua con successo il “Festival dell’alta Costiera Amalfitana” in programma sul Sentiero degli Dei, cominciato lo scorso 3 agosto. Un programma che si articola in tre eventi esclusivi, uno dei quali già tenutosi proprio lo scorso 3 agosto. Dopo Peppino Di Capri ecco Biagio Izzo.

L’attore napoletano divertirà la platea con il suo spettacolo “Che peccato è peccato” il prossimo venerdì 10 agosto. Ma non solo. Alla fine della serata il comico verrà insignito del Premio Roberto Bracco, “prestigioso riconoscimento ad un rappresentante autentico della cultura partenopea”.

Izzo, classe ’62, era conosciuto all’inizio della sua carriera con il duo comico completato da Ciro Maggio, la coppia si chiamava Bibì & Cocò. Il duo era famoso nell’ambiente partenopeo grazie alle comparsate sulle emittenti televisive locali, e per la produzione di musicassette con brani comico-demenziali. Questa popolarità li portava ad essere chiamati ad esibirsi molto spesso durante le cerimonie nuziali di molte coppie napoletane, spesso presenziando in più cerimonie durante la stessa giornata. Izzo ha poi raggiunto il successo con TeleGaribaldi, sull’emittente regionale campana Canale 9, e successivamente con Pirati e Pirati Show, su TeleNapoli34, ma si era già fatto conoscere a livello nazionale con il programma Macao, condotto da Alba Parietti. Successivamente vari film di successo con i fratelli Vanzina per un attore affermato in tutto il Belpaese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.