Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Task force Vesuvio, nove presidi di videosorveglianza anti-incendi

Più informazioni su

Nove presìdi di videosorveglianza saranno attivi in via Novelle Castelluccio, via Osservatorio oltre che sui sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio ricadenti nel Comune di Ercolano ( Napoli) per prevenire il fenomeno di incendi che la scorsa estate hanno devastato ampie fette di verde. A finanziare l’impianto di videosorveglianza è il Parco Nazionale del Vesuvio mentre l’ubicazione è stata decisa insieme all’amministrazione comunale retta dal sindaco Ciro Buonajuto che dice «È stata ultimata la rete di videosorveglianza avviata lo scorso anno: Ercolano con nove postazioni fisse sarà la città più monitorata nell’area del Parco. Un netto passo avanti nella prevenzione e contrasto dei reati contro l’ambiente.
Domani, proprio nella sede del Parco, queste importanti novità saranno illustrate alla presenza del ministro dell’Ambiente Sergio Costa che da Generale dei Carabinieri tanto ha lavorato per il nostro territorio». Sempre nell’ottica della prevenzione è attivo in zona Osservatorio un presidio fisso di Vigili del Fuoco. Il consiglio direttivo del Parco Nazionale del Vesuvio ha accolto la richiesta del presidente del Parco, Agostino Casillo. «Io, in qualità di vicepresidente insieme al presidente Casillo e a tutti i componenti del Consiglio, ci siamo battuti per questo risultato indispensabile per la tutela dei cittadini e dell’ambiente» aggiunge il sindaco «Ora dovrà essere alta l’attenzione di tutti. Ci vuole anche una condanna sociale contro coloro che, senza nessun rispetto per l’ambiente e la bellezza della nostra terra, rubano un pezzo di futuro ai nostri figli».
15 Luglio 2018 – Il Mattino

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.