Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant’Agnello, indagini cessione credito: il Movimento 5 Stelle chiede chiarimenti al sindaco Sagristani

Si muove anche il Movimento 5 Stelle a Sant’Agnello in seguito alle notizie che sono circolate nei giorni scorsi circa una vicenda legata alla cessione di un credito e che ha visto coinvolto anche il sindaco Piergiorgio Sagristani. Come già anticipammo, il sindaco, il suo vice Giuseppe Gargiulo, l’assessore Clara Accardi e l’ex componente della Giunta Pasquale Esposito, si sono visti recapitare un avviso di conclusione delle indagini per abuso d’ufficio da parte della Procura di Torre Annunziata.

I fatti risalgono a tre anni fa, quando il Comune di Sant’Agnello vantava un credito per un totale di circa 570mila nei confronti di un privato, Pasquale De Luca, per un contenzioso legato all’esproprio di un fondo di viale dei Pini avvenuto negli anni Novanta. L’ente di Piazza Matteotti, però, non riusciva a recuperare la somma. L’imprenditore D’Esposito, quindi, chiese all’amministrazione di cedergli una parte del credito vantato verso De Luca, per un importo di 400mila euro, in cambio dell’immediato pagamento di 250mila euro.

Il sindaco Sagristani, però, ci aveva rivelato in esclusiva: “Una vicenda partita anni fa. Erano dei fondi che abbiamo ricevuto per sentenza che per anni abbiamo cercato di recuperare con decreti ingiuntivi e pignoramenti vari. Vista però l’impossibilità del recupero abbiamo accettato una cessione di credito, che ci ha fatto recuperare una parte del credito. Siamo sereni e confidiamo nella giustizia perché alla fine non abbiamo fatto altro che recuperare dei fondi dei cittadini di Sant’Agnello”

Ora il Movimento 5 Stelle si è attivato:

“Il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle Sant’Agnello, in data 13 luglio 2018 prot.n.12025, ha presentato un’interpellanza al Sindaco Piergiorgio Sagristani affinchè riferisca a tutti i cittadini circa l’avviso di garanzia formalizzato anche alla Giunta Comunale (della scorsa amministrazione) e al Segretario Comunale.
Presenteremo inoltre solita richiesta di diretta streaming, nell’attesa che ne sia definitivamente approvato il Regolamento. Il M5S non si sottrae ai suoi obblighi di trasparenza con i cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.