Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano Sole, Mare e Cultura chiude con Sangiuliano come l’anno scorso, con “Trump” attuale , ora a Londra. Ma perchè non farlo in piazza fra la gente? E il premio di Giornalismo Civile?

Più informazioni su

Positano Sole, Mare e Cultura chiude con Sangiuliano come l’anno scorso, con “Trump” attuale , ora a Londra. Ma perchè non farlo in piazza fra la gente? Stasera interessante incontro della manifestazione di Enzo D’Elia, targata Mondadori, patrocinata dal Comune di Positano. Per il vicedirettore del TG1 ci saranno anche le riprese televisive sicuramente, e va benissimo. Come pure l’argomento, quanto mai attuale, per il Presidente degli USA di cui tutti temono reazioni, tanto è vero che è contestato anche nella cugina Inghilterra dove è in visita a Londra.

Ma, ripetiamo come una cantilena da anni noi di Positanonews, che D’Elia dimentica di coinvolgere , neanche come partnership  sui manifesti o di coinvolgere in progetti didattici. Il nostro scopo sarebbe quello di coinvolgere le scuole della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina frequentate dai positanesi. Il Liceo Marone di Meta o il Salvemini di Sorrento e il Marini di Amalfi, per esempio. Quanti ragazzi di Positano c’erano stasera? Si contavano sulle dita. E quanto pubblico positanese se la è sentita di entrare nella hall del Covo dei Saraceni e nella elegantissima piscina?

Eppure di spazi ne abbiamo, la piazzetta di Fornillo, la Piazza dei Racconti. In tanti paesi si fanno questi eventi all’aperto, nella stessa Sorrento al Chiostro di San Francesco, magari stessi autori della manifestazione, come il direttore del Mattino qualche giorno dopo.

Teniamo a precisare che la nostra riflessione non mira assolutamente ad intaccare la manifestazione in se per se, ma le sue modalità, aperte al pubblico in luoghi pubblici, coinvolgendo il pubblico locale e le scuole locale, al fine che non diventino solo una passarella, sicuramente eccellente e di ottima risonanza, ma che non entra nel tessuto sociale e culturale del paese, ma neanche tanto turistico, attirato più da spettacoli o eventi in lingua inglese, che pure dovrebbero e potrebbero esserci, come in passato pure D’Elia ha fatto.

Solo una riflessione, non una critica, e un rammarico . Il Premio di Giornalismo Civile, la cosa più bella della manifestazione, che fine ha fatto? E’ scomparso o non lo abbiamo saputo?

Scomparso Marotta non solo è scomparso un pezzo di cultura a Napoli e in Campania, ma anche questa iniziativa?

Se ci siamo distratti ce ne scusiamo, ma non abbiamo avuto comunicato e non abbiamo trovato nulla sul sito, neanche una parola…

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.