Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano, i pericoli dell’incrocio alla Chiesa Nuova, segnalazione di Nicola Prisco

Più informazioni su

Positano, i pericoli all’incrocio della Chiesa Nuova, le riflessioni del nostro concittadino Nicola Prisco :

Prendo spunto dall’ennesimo incidente occorso ad un pedone verso Castiglione, stretto contro il muretto da un auto a noleggio, per segnalare, questa volta in via informale, a chi di dovere nel Comune di Positano (VV.UU. e Carabinieri) che le Zebre (gialle tra l’altro) che dovrebbero agevolare l’attraversamento dall’ex ingresso della casa Comunale e del Comando dei Carabinieri di Positano all’Ufficio Postale di fronte, sono in posizione pericolosissima, dato che sono state sapientemente sistemate a circa 15 metri dalla curva subito dopo le scale per la Chiesa Nuova, curva che viene sempre presa ad alta velocità, sicuramente superiore al limite INOSSERVATO di 30 kmh, da auto, motorini ed NCC. Esiste anche uno specchio panoramico che ovviamente è storto e non permette a chi vuole attraversare di vedere le auto provenienti da sinistra nè viene utilizzato dalle auto per controllare se ci sono pedoni che stanno attraversando. Domani credo che posterò delle foto più dettagliate sperando che almeno in questo senso il mio intervento possa eesere recepito onde evitare una possibile tragedia, intanto questa è presa da Google map. Per favore condividete, potremmo essere tutti noi vittime…

Mi ricollego al post di ieri sulla situazione strisce pedonali alla Chiesa Nuova, sottoponendo alle vostre conclusioni queste immagini scattate stamattina
. Spero che la testata online Positanonews le guardi e nel caso voglia diffonderle, si ritenga autorizzata da me, citando ovviamente la fonte. Aggiungo che la situazione, nel traffico intenso di questi giorni è resa ancora più pericolosa dalla gestione, necessaria e risolutiva del senso unico alternato attuata dagli eroici Ausiliari del traffico, che nel momento in cui autorizzano la marcia in direzione Napoil, è come se dessero il via ad un Gran Prix alle macchine in attesa. Invito anche alla condivisione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.