Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

M5S, Ciarambino: “La Campania brucia, ma De Luca e la sua maggioranza vanno in ferie”

“Solo col sostegno del Governo M5S risolleveremo le sorti di questa regione”

Più informazioni su

“Dopo tre sedute del Consiglio regionale saltate per mancanza di numero legale, speravamo che almeno oggi, all’indomani dell’ennesima catastrofe ambientale nella nostra regione, la maggioranza si passasse una mano sulla coscienza e tornasse in aula almeno per fingere di onorare il proprio ruolo istituzionale al cospetto dei cittadini di questa regione. Purtroppo non è stato così. La risposta dei partiti che reggono le sorti di un governatore primo assente nell’aula del Consiglio, è stata un’assenza di massa, con la quarta seduta consecutiva del Consiglio regionale saltata per mancanza di numero legale. Come Movimento 5 Stelle siamo stati l’unica forza politica a porre la questione dell’emergenza ambientale, chiedendo e ottenendo la calendarizzazione di una seduta monotematica straordinaria. Mentre la Campania torna a bruciare e la nostra gente continua ad avvelenarsi e ammalarsi, De Luca e il Pd hanno deciso di infischiarsene e andarsene in vacanza”. E’ quanto sostiene la consigliera del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino.

“Ci conforta l’impegno del nostro Governo, che fin dal primo minuto è sceso in campo, con il ministro dell’Ambiente Costa, per affrontare la situazione emergenziale verificatasi con l’incendio di San Vitaliano e mettere in campo misure efficaci fin da subito. Impegno che sosterremo con le nostre azioni in un Consiglio regionale oramai orfano di un governatore e della maggioranza, con una presidente che perde sistematicamente il controllo dell’aula, come accaduto oggi, quando ha dapprima sospeso la seduta, per poi ricredersi e infine tornare sui suoi passi solo dopo che, dai nostri bianchi, ci siamo visti costretti a spiegarle come va interpretato il regolamento. Una commedia grottesca e dell’assurdo a cui i cittadini della nostra regione non meritano più di assistere”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.